in

Gianmarco Zagato attacca gli influencer che sponsorizzano le ‘porcherie’ – ecco cosa ha detto

Non è certo una novità: gli influencer vengono pagati dai brand per pubblicizzare i loro prodotti. Gianmarco Zagato, però, non è d’accordo con quei colleghi che accettano collaborazioni (a suo dire) spazzatura. Effettivamente sempre più spesso vediamo creator che sponsorizzano prodotti contraffatti, tisane dimagranti e prodotti di bassa qualità.

Con il Black Friday, poi, il numero di sponsorizzazioni sono aumentate e non sempre i prodotti promossi sono di livello. Ecco nello specifico cosa ha detto Zagato nelle sue Stories di Instagram:

“Ci sono degli influencer che sponsorizzano di quelle porcherie, di quell’immondizia, che spero che non compri nessuno. E’ proprio immondizia. Adesso sta arrivando il Black Friday: noi influencer con il Black Friday riceviamo un sacco di mail da parte di rivenditori, negozi o compagnia cantante che ci chiedono di parlare dei loro prodotti in cambio di un pagamento. Questa roba qua io la faccio sempre, ma con cognizione di causa.

Se parlo di un prodotto, lo faccio perché ci credo perché è bello. Voi che mi guardate, vi fidate di me. Se dico che è una roba è bella, è perché è bella. Sono deficen*e se promuovo una porcheria. Io vedo influencer che parlano di schifezze dicendo che ‘veramente?’. Non voglio fare esempi ma state attenti. Sembra che i loro profili instagram si tramutino in televendite. Sembra di stare su QVC. Ogni tre storie c’è una promozione. Secondo me la maggior parte del pubblico non se ne rende conto”.

Che ne pensate? Ha ragione Gianmarco Zagato?

[Foto: Youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *