in

Gianmarco Rottaro spiega perché non ha ancora preso la patente della macchina

Gianmarco Rottaro ha svelato di non essere ancora riuscito a prendere la matente. Il creator ha svelato il perché su RDS Next.

I 18 anni non sono soltanto l’anno della festa per il diciottesimo e della maturità. E’ anche l’anno della patente. Mesi a studiare il manuale, a frequentare la scuola guida, a provare i test (e bocciarli quasi tutti), a fare le prime guide assieme ai genitori. Tutto questo con un obiettivo finale: essere finalmente indipendenti e avere una macchina tutta nostra. C’è chi però la patente non è ancora riuscito a prenderla. Stiamo parlando di Gianmarco Rottaro.

Il componente dei Q4 ha ammesso di non essere ancora riuscito ad avere la patente di guida. Lo ha rivelato durante una conversazione con Virgitsch su RDS Next. Mentre la speaker stava confidando di star studiando per l’esame della patente nautica (che le permetterà di guidare le barche a vela o a motore), il creator romano ha detto: “Io ancora non c’ho la patente della macchina, pensa. C’ho 22 anni quest’anno“.

Qual è il motivo? Presto detto: Gianmarco Rottaro è stato bocciato due volte alla teoria. Niente di strano, dai. Sono migliaia di giovani che vengono bocciati ogni giorno all’esame della patante. Anche altri creator – come Cecilia Cantarano – sono stati bocciati almeno una volta. Ma ecco cosa ha detto Gian:

“Mi hanno bocciato due volte alle teoria e poi ho detto ‘vabbè, quando sarà sarà’. E’ nato tutto insieme. Poi è arrivato il social, le cose… ho detto ‘non c’è tempo, non c’ho tempo’. Mi hanno bocciato tre anni fa”.

[Foto: Rds Next)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *