in

Gianmarco Fabrizi al centro della bufera: un ragazzo parla di furto di soldi, lui risponde!

Gianmarco Fabrizi è stato accusato da Alessio Paterniti di spacciarsi come organizzatore dei suoi eventi e di avergli rubato dei soldi.

Gianmarco Fabrizi
Gianmarco Fabrizi

Cosa sta succedendo a Gianmarco Fabrizi? tato duramente accusato da Alessio Paterniti di spacciarsi come organizzatore dei suoi eventi e di avergli rubato ben € 600. Sui loro profili social i ragazzi hanno raccontato due versioni diverse della storia, suscitando l’interesse del pubblico. Ecco il racconto della vicenda e quali sono state le loro parole!

Alessio Paterniti ha pubblicato sul suo profilo TikTok alcuni video dove accusa Gianmarco Fabrizi. Nei primi due ha scritto spacciarsi organizzatori degli eventi degli altri“ con un video di Gianmarco Fabrizi che fa serata come sfondo, mentre nel terzo mostra una conversazione di Whatsapp tra lui e il tiktoker. Alessio ha postato lo screen della chat facendo ascoltare alcuni audio e scrivendo “qui mi conferma di avere rubato € 600 in serata che poi sono risultati molti di più. Avevo investito tutto io, mi hai rubato i soldi e ti sei preso tutti i meriti. Ecco le persone che seguite”.

Indice

La versione di Gianmarco Fabrizi

Gianmarco dunque è stato costretto a rispondere alle accuse, nelle sue storie di Instagram ha detto:

Ragazzi, non mi va di perdere nemmeno un minuto per questa faccenda. Le persone intelligenti capiscono da sole che questo è un ragazzo che cerca di fare hype con il mio nome. Questo ragazzo è stato mio socio per una festa, abbiamo fatto una festa il 31 ottobre con Shiva ed è andata benissimo. Poi io ho deciso di andare per la mia e lui per la sua e non l’ha presa bene. Oggi mi ritrovo con lui che prova a fare hype con il mio nome inventandosi cazzate su cazzate. Per me lascia il tempo che trova uno del genere, uno che dice che un mio evento non è un mio evento. Mi viene da ridere.

Perché dico sempre facciamo l’amore? Perché la vita va presa più con filosofia, più alla leggera. La cattiveria non porta da nessuna parte. Se tu a trent’anni trovi un ragazzo che ha 10 anni meno di te e te lo rompe gli devi volere bene non lo devi odiare (…) Vuole infangare il mio nome perché sto continuando a fare le feste più belle di Roma e vuole in tutti i modi rompermi il ca**o

Il tiktoker ha spiegato poi la questione dei soldi dicendo che i suoi audio sono stati decontestualizzati. Gianmarco Fabrizi ha dichiarato di non aver rubato nulla, negli audio parlava dell’ingaggio di un video maker per l’evento che è stato pagato proprio 600 euro. Dopo la spiegazione del tiktoker la situazione è degenerata e Alessio ha postato un ulteriore video dicendo che non ha bisogno di hype e delineando la sua versione dei fatti:

“A ottobre Gianmarco mi contatta per fare un evento insieme con delle guest importanti che chiedevano soldi. Quando c’era da investire però non ha cacciato neanche un euro e io tralasciando questo l’ho lasciato al 50%. Alla fine della serata andiamo a fare dei conteggi mancano i soldi dei tavoli, compito che spettava a lui. C’era un buco di 3.000-4.000 euro E molte persone anche vicino a lui hanno confermato che prendeva i soldi dei tavoli e se li metteva in tasca. Anche mio padre ho visto questa mazzetta di soldi, cosa che già marco a confermato dicendo però che erano solamente 600 euro.”

Chiaramente sono accuse da cui ci dissociamo, ci limitiamo quello che è successo pubblicamente!

@alessiopaterniti

Capitolo chiuso. Scusate ma certe persone non la possono passare liscia. pace e amore✌️

♬ suono originale – Alessio Paterniti

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.