in

Gianluca Marin ha rischiato di morire appena nato! Una cicatrice gli ricorderà per sempre il pericolo che ha corso

Gianluca da piccolo ha rischiato di morire, ma grazie ad un’operazione chirurgica si è risolto tutto per il meglio.

Gianluca Marin
Gianluca Marin

Gianluca Marin ha raccontato ieri su Instagram che da piccolo ha rischiato di morire. Il fatto è accaduto quando aveva appena pochi giorni di vita. Rispondendo a chi gli chiede perché ha fatto l’operazione chirurgica, il tiktoker ha detto:

Praticamente quando ero piccolo avevo la gola tappata, infatti ogni cosa che ingerivo o bevevo la rivomitavo, perché non entrava e non poteva arrivare nello stomaco. Mi hanno aperto dall’ombelico, mi hanno tagliato quel pezzo e ora sto bene.

Gianluca ha spiegato il problema in modo molto semplice per farlo comprendere meglio ai suoi follower e tranquillizzarli, ma è ben più complicato di così. Contattato da Webboh il titoker è entrato più nel dettaglio:

Avevo 20 giorni di vita quando mi hanno operato: la prima settimana bevevo il latte normalmente poi ho iniziato a vomitare e mi hanno portato all’ospedale. Dopo aver girato vari ospedali sono riusciti a capire cosa avessi. Avevo la stenosi del piloro, in poche parole il canale dove passa il cibo per arrivare allo stomaco era contratto chiudendo quella parte e facendo si che io non riuscissi a mangiare. I dottori mi hanno dato da mangiare con la flebo perché ero troppo debole fino all’operazione. Per fortuna si è tutto risolto all’epoca e dopo l’operazione non ho avuto più nulla… mi è rimasta solo una cicatrice di qualche centimetro a mezza luna sull’ombelico.

Quello che ha avuto Gianluca Marin colpisce un neonato ogni cinquecento/ottocento e fortunatamente oggi si può risolvere, ma non va sottovalutato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *