in

Cosa significa “Gambare Gambare Sempai”? Da dove deriva l’espressione? Ve lo spieghiamo noi!

La spiegazione del significato dell’espressione e da dove nasce.

Gambare Gambare Sempai
Gambare Gambare Sempai

Sui social è diventata virale l’espressione giapponese “Gambare Gambare Sempai“. Da dove nasce e, soprattutto, che cosa significa? Ve lo spieghiamo noi.

In giapponese Ganbare (si pronuncia Gambare) o Ganbatte, significa “Dai”, “Andiamo”, “Fai pure” o “Fai del tuo meglio”. Solitamente si usa per tifare la propria squadra del cuore durante un evento sportivo. In certi casi viene utilizzato anche per augurare a qualcuno buona fortuna o semplicemente per incoraggiarli a non mollare e andare avanti. Il Senpai (si pronuncia Sempai), invece, è in ambito scolastico e sportivo, lo studente più anziano, con più esperienza.

La frase di cui vi stiamo parlando è tratta dal manga del 2017 Ijiranaide, Nagatoro-san, scritto e disegnato da Nanashi, che racconta la storia di Hayase Nagatoro, una studentessa del primo anno delle superiori che si diverte a prendere in giro il suo senpai Naoto Hachioji. Il ragazzo, iscritto al secondo anno, è introverso, timido e riservato e accetta ogni situazione imbarazzante in cui finisce a causa di Nagatoro, perché è innamorato di lei. Il manga (che sarà pubblicato anche in Italia) ha avuto un adattamento anime che è già stato trasmesso in Giappone.

Gambare Gambare Sempai (non nel modo in cui si scrive, ma in quello in cui si legge) in questo caso è la frase che Hayase usa per incitare Naoto. In Italiano si potrebbe tradurre: “Forza, forza, senpai!” o “Dai, dai, senpai!“.

[FOTO: YouTube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *