in

Gaia, la sorella di Tommaso Zorzi, ha deciso di candidarsi in politica: ora è ufficiale!

Gaia Zorzi ha annunciato che quest’anno si candiderà alle elezioni comunali di Milano con il partito Azione. Nelle storie Instagram la sorella di Tommaso spiega cosa l’ha spinta a scendere in politica:

Uno dei motivi principali è che, andando a studiare all’estero, mi è uscito un nuovo livello di orgoglio italiano. Ho continuato a pensare: “Che cu*o che vengo dall’Italia, un Paese pieno di cultura in tutti i campi, arte, moda e cibo”. Però c’è anche quest’aspetto che per come va negli ultimi anni nel nostro Paese ti frena dall’essere troppo fiera di tutto quello che succede.

Il problema che ha rilevato Gaia Zorzi è che l’Italia soffre il non cambiamento: le cose vanno sempre allo stesso modo. Nella sua regione, la Lombardia, ci sono problemi che i governi degli ultimi 20 anni, tutti di centro destra, non hanno mai risolto:

Con i miei amici abbiamo deciso di fare il nostro, perché se provi a cambiare la situazione non è che puoi sbagliare, anzi puoi solo fare del bene. Poi magari non verremo eletti e non ci voterà nessuno, ma almeno ci proviamo.

Successivamente Gaia ha spiegato ai suoi follower come possono darle una mano:

Se siete di Milano potete semplicemente votarci l’anno prossimo quando toccherà andare a votare. Sennò potete interagire nella pagina o lasciare un commento. Oppure potete iscrivervi a un partito politico: se il partito riflette i vostri ideali o porta avanti le battaglie che anche voi volete battere, andate ad iscrivervi, perché è un piccolo contributo e poi davvero ne vale la pena.

Così, mentre Tommaso cerca consensi per rimanere il più possibile all’interno della casa del Grande Fratello Vip, Gaia ci prova per qualcosa di più serio: provare a cambiare il Paese partendo dal basso. Ci riuscirà?

[FOTO: Instagram]

Zameninja

Zameninja, chi è il trapper con la mascherina che grida “aiuto” su TikTok? Ecco tutte le informazioni!

“Drivers License”, perché la canzone di Olivia Rodrigo spopola sui social? E’ dedicata a Joshua Bassett?