in

Gaia Bianchi contro tutti: “Siete odiosi e rabbiosi, voglio vivermi la mia vita da sedicenne”

Gaia Bianchi non è nuova alle polemiche e, per un motivo o per l’altro. si ritrova sempre al centro dell’attenzione. Questa volta la tiktoker milanese si è sfogata su Instagram riguardo all’essere sempre attaccata da tutti per i suoi comportamenti e il suo modo di esprimersi. Gaia è una ragazza senza peli sulla lingua, e di certo non le manda a dire. Ecco cosa ha scritto:

Il web non è bello, è un posto di m***a. Dite tanto “libertà di parola” e poi appena qualcuno pensa diversamente qualcosa da tutti voi lo insultate, siete tutti incazzati col mondo, rabbiosi, avete rovinato qualcosa che prima era bello. Stare sui social mi rilassava e mi ha aiutata tanto nella mia vita, cose che voi NON sapete e non saprete mai. CAFONI, ora ogni volta che apro il telefono ho PAURA di trovarmi dentro a qualche scandalo, di essere vista con occhi sbagliati, ho paura di ricevere insulti per CA**ATE, perché mi esprimo male o semplicemente perché HO VOGLIA DI VIVERMI LA MIA CA**O DI VITA DA 16ENNE.

Posso fare molte più cose delle mie coetanee, ma ciò NON VI PERMETTE di etichettarmi, le scelte che prendo le prenderò nella MIA VITA, sono della MIA vita, non vostra. Se condivido con voi tutto, dovreste solo esserne FELICI, che potrei fingere come molte persone “conosciute” sui social di essere PERFETTI e ste robe qua, ma vi lamentereste pure su sta cosa perché sarei FALSA. Siete cosi perbenisti , eppure prosciugate le persone fino a farle stare male, vi aggrappate a ogni minima cosa detta per far fallire chiunque. Siete ODIOSI.

Gaia Bianchi si scaglia anche contro chi la accusa di ragionare in modo sbagliato e immaturo

Spesso la ragazza viene accusata di avere un modo di pensare e ragionare immaturo e sbagliato per la sua età. Per questo la tiktoker ha deciso di replicare:

Ultima cosa e poi chiudo qua l’argomento. So che molti la pensano come me ma hanno “paura” ad esprimersi. Come ho detto prima, per colpa di voi PERBENISTI che parlate tanto ma in conclusione siete solo un BLA BLA BLA di massa inutile (parlo in generale perché la maggioranza è cosi). Ame, sinceramente, di andare contro a tutti voi non mi interessa, non vorrò mai diventare come voi. SONO COSI FIERA di non piacere a molti di voi, almeno non ho in testa le vostre stesse idee di m***a.

Ah, a riguardo della scuola, la scuola si ti insegna a fare i calcoli, parlare bene in italiano, si studia la cultura e molte altre cose (importanti eh, non dico il contrario) ma per imparare a vivere e a stare al mondo SICURAMENTE non basta la scuola. SONO LE ESPERIENZE, che insegnano molto, le cose che si provano su pelle che ti entrano in testa e li si che si capiscono molte cose. Chi vuole capire capisca quel che voglio dire io, se fraintendete cazzi vostri.

Cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *