in

Gaia Bianchi risponde all’attacco di Deianira Marzano: “Non mi sembra il caso di creare baldoria”

Oggi Gaia Bianchi ha risposto all’attacco di Deianira Marzano ma ecco cosa è successo nelle puntate precedenti. La giovane tiktoker posta sul suo profilo Instagram una storia (poi cancellata) in cui fa il dito medio al CoronaVirus e dichiara di continuare a prendere i mezzi pubblici nonostante l’emergenza sanitaria. La Marzano non apprezza il gesto e replica sulla stessa piattaforma – sempre attraverso una storia – utilizzando l’hashtag #IDIOTAVIRUS.

La discussione, però, non è finita qui: poco fa è arrivata la replica di Gaia Bianchi. La ragazza ha spiegato cosa è successo ai suoi followers (specificando di sapere che quella storia avrebbe creato scompiglio: inizialmente voleva pubblicarla per gli amici più stretti ma poi per errore non lo ha fatto).

Mi ha dato dell’idiota ma non me ne frega un ca**o” ha detto la tiktoker rispondendo poi a Deianira Marzano per le rime… in tutti i sensi. Ecco i versi che ha creato per l’occasione:

Mi metti nelle storie

Mi fai solo un favore

Tanto so che le tue storie duran poche ore

Non mi sembra proprio il caso di creare baldoria

#IDIOTAVIRUS con dietro la mia faccia

Stai tranquilla on la vedo come una minaccia

Non è il modo di porsi

Non sapevo chi fossi

Ti lascio fare tranquillamente i tuoi discorsi

Parli tanto d’amore

Di bellezza interiore

Ma purtroppo per te queste sono solo parole

Questo flame sarà stato concluso dalla canzone di Gaia Bianchi o Deianira Marzano replicherà a sua volta? Restate connessi su Webboh per scoprirlo! Intanto su tutte le piattaforme web è diventato virale l’hashtag #IoRestoACasa, utilizzato anche dai personaggi dello spettacolo che hanno consigliato a tutti di rimanere nelle proprie abitazioni e di muoversi solo per necessità come da direttive per combattere il CoronaVirus.

Continuate a leggerci e seguiteci sui social per non perdere nessun aggiornamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *