in

N-Word durante la live Twitch di Grenbaud: Gaia Bianchi si difende dalle accuse e spiega cosa è successo

Gaia Bianchi
Gaia Bianchi

Vi ricordate che qualche giorno fa Gaia Bianchi e la sua amica Gaia Clerici avevano provato a far bannare da Twitch il profilo di Grenbaud pronunciando la N-Word (ma lui le aveva mutate prima che lo facessero, scampando il pericolo)? All’epoca lo streamer mandò a quel paese le due tiktoker (a dirla, come vedremo più avanti era stata la Clerici, la Bianchi aveva solo riso):

Sembrate me a 10 anni quando dicevo una parolaccia per far arrabbiare nonna. Tornate a fare i balletti che quando aprite bocca fate solo danni. Ovviamente mi riferisco a questo caso specifico, non ho niente contro chi fa i balletti. Pace e amore a tutti.

Gaia Clerici aveva chiesto scusa su Instagram spiegando di averlo fatto come dispetto al ragazzo, che non era più tanto simpatico, e aveva chiesto di non associare il suo nome e la sua bravata a Gaia Bianchi:

Non l’ho detta come insulto, ma appunto perché non si dice. È stata una bambinata. Non associate il mio nome a quello di Gaia perché la live era la mia

Gaia Bianchi ha comunque deciso di dare la sua versione dei fatti, iniziando col puntualizzare di non essere razzista. Su TikTok dice:

Sto lasciando correre. Sono insulti infondati. Chi mi conosce e chi mi segue, ma veramente, sa che non potrei mai essere razzista. Non mi faccio problemi a farvi vedere con chi esco. Io a voi non devo spiegazioni. Sono accuse infondate, perché non sapete neanche che ca**o sia successo. Scusate se posso sembrare volgare e maleducata, ma dico le cose a modo mio quando devo parlare di determinate cose. Dico sempre le cose come stanno. E quando vedo determinati commenti… boom, basta. Vi vedo come un branco di moralisti del ca**o che non si informano neanche… non voglio sembrare sfacciata, ma non voglio neanche passare per la razzista. Potete dirmi tutto quello che volete, tutto, ma state dicendo cose che non stanno né in cielo né in terra.

Mi hanno detto che devo spiegarvi cosa è successo, me l’hanno consigliato, perché la cosa non è stata capita. Avete frainteso tutto.

Allora, cosa è successo quella sera con Grenbaud? Dopo un’iniziale momento piacevole lo streamer ha detto cose che non doveva dire e ha preso in giro Gaia Bianchi e la sua amica, omettendo di essere in live su Twitch:

Partiamo dall‘inizio: la mia amica Gaia fa una live su Instagram col suo profilo e decide di accettare questo ragazzo, che io non so chi sia e non mi interessa saperlo. Quando ha accettato questo ragazzo, io vado di fianco a lei per capire chi fosse. Gli chiediamo: “Stai facendo una live pure tu?”. Lui: “Sì, sto facendo una live su TikTok. Ci sono 200/300 persone”. Così ci risponde. Noi: “Ok”. Ci fa: posso farvi sentire una canzone che ho fatto? La mette. Ovviamente è ironica, simpaticissima. Io stavo morendo dal ridere, vi giuro, avevo le lacrime agli occhi. Tutto andava bene.

Finisce la canzone. Ci mettiamo a scherzare e lui fa: “Eh sì Onlyfans”, riferito a me e a Gaia. A quel punto io mi sono sentita sminuita e gli faccio: “Mi sto iniziando ad inca**are e Onlyfans lo farai tu”. Inizia a non essere più simpatico e ad essere irritante. Ancora non sapevo che fosse in live su Twitch. Dai commenti capiamo che lui stava facendo una live, seguito da 3000 persone. Ah sì? Mi prendi per il cu*o davanti ad altre persone che non mi dici… che non mi hai detto

Gaia a quel punto decide di fargliela pagare e suggerisce all’amica di dire una parola bannabile (e per questo ammette di essere stata infantile). La Clerici sceglie la N-Word e lei ride subito, ma non ha collegato che la parola scelta dall’amica fosse proprio quella …

Tu stai facendo una live con un’applicazione che io non ho, che non uso, senza il mio permesso. Io da personaggio “pubblico” ho il potere e il dovere (*diritto) di decidere se far parte della tua diretta. Non mi sono trovata davanti a questa scelta. Mi sono sentita presa per il c*lo un’altra volta. Faccio a Gaia: “Cos’è che devi dire per farti bannare su Twitch?”. Premetto che è stata una cosa infantile, sì, come negarlo. Si poteva evitare? Sì e lo sappiamo tutti.

Al che la mia amica dice le prime due lettere. Dopo le prime due lettere ho riso, perché non avevo collegato le due cose. Poi la mia amica dice la parola intera, la N-Word. Sbagliatissimo. Infatti non ho continuato a ridere. Poco dopo me ne sono andata via. Ma questo i video che girano non lo mostrano. Non si vede. La mia amica ha già chiesto scusa.

Ci tengo a precisare una cosa però: la parola non è stata detta in modo offensivo, riferita a qualcuno. Assolutamente. E’ stata detta, perché sapevamo che, dicendo quella parola, avrebbe bannato la live a sto qua. Tutto qui. Chiuso il discorso.

@la.bianchis

pt.3 per me è chiuso qua l’argomento. se avete ancora problemi scrivetemi in privato?

♬ suono originale – gaia bianchi???

La giustificazione di Gaia Bianchi vi soddisfa?

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *