in

Gaia Bianchi esprime la propria opinione sul catcalling e i fan si dividono – ecco cosa ha detto

Gaia Bianchi dice la sua sul catcalling, tra rassegnazione e consapevolezza di saper mettere al proprio posto chi fa commenti sgradevoli. Ma non per tutte è così.

Gaia Bianchi
Gaia Bianchi

Dopo le dichiarazioni di Damiano Er Faina sul catcalling che hanno tenuto banco per alcuni giorni sui social (e non solo), anche Gaia Bianchi ha voluto dire la sua a riguardo. Il suo pensiero su questa tipologia di molestia sessuale ha spiazzato una parte dei suoi fan.

Rispondendo ad una esplicita domanda sull’argomento (“Cosa ne pensi del catcalling“), la creator ha scritto nelle storie Instagram:

Non mi voglio sbilanciare troppo, penso che a tutto ci sia un limite. A volte esagerano, ma altre volte mi fa piacere ricevere complimenti sul mio aspetto.

Ormai quando sono in giro è diventata una cosa normale e sinceramente non mi infastidisce neanche più di tanto, ma questa è una cosa personale.

Ovvio, dipende sempre da cosa viene detto o come si comporta. Spesso mi capita di rispondere a qualcuno insultandolo, perché mi arrivano complimenti o battute non gradite, ma la vedo come una routine ormai.

E’ importante ricordare che: il catcalling non è un complimento sull’aspetto fisico (a meno che il sentirsi fischiare o il ricevere commenti, anche a sfondo sessuale, riferiti al proprio aspetto non siano considerati come tali); non si può normalizzare un atto sgradevole e non richiesto solo perché ormai è una pratica quotidiani, “una routine”, altrimenti si può giustificare tutto, compresi, esagerando, anche stupri e omicidi che purtroppo sono all’ordine del giorno.

Purtroppo non tutte le ragazze hanno la forza che ha Gaia Bianchi nel reagire a battute non gradite. Sarebbe bello il contrario, così magari certa gente ci penserebbe milioni di volte prima di importunare qualcuno. I complimenti fanno sempre piacere, il catcalling no.

Gaia Bianchi catcalling
Gaia Bianchi catcalling

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *