C’è bagarre tra Gabriele Parisi, ex protagonista de Il Collegio, e lo youtuber Valerio Mazzei. Ma cosa è successo? Webboh prova a farvi capire tutto sulla vicenda che sta appassionando (e facendo arrabbiare) il popolo di Instagram. Ma se state cercando le foto delle chat qui non le troverete perché abbiamo deciso di non divulgarle per rispetto delle privacy di ognuno. Raccontiamo però i fatti.

La versione di Gabriele Parisi

Ieri, 6 maggio, Gabriele Parisi ha deciso di pubblicare su Instagram degli screen di presunte chat di Whatsapp con Valerio Mazzei. Tutto nasce dalle accuse ricevute da Gabriele da alcune fan di Valerio: “Mi accusavano di copiare Valerio nello stile e nel modo di comportarmi, ma io non ha mai copiato nessuno e mi dà fastidio essere paragonato ad altra gente. Così dopo diverse accuse ho fatto delle storie dove esprimevo la mia opinione e mi difendevo dalle accuse. Evidentemente questa storia Valerio l’ha presa male e la mattina mi ha scritto per chiarire la situazione“, ha raccontato Gabriele su Youtube.

Così Valerio avrebbe – usiamo il condizionale – invitato Gabriele a raggiungerlo a un evento salvo poi dargli buca e non farlo entrare nel backstage. Questo avrebbe fatto andare su tutte le furie Gabriele, soprattutto dopo alcuni presunti messaggi su Whatsapp che poi ha divulgato. Valerio ha risposto con una storia (poi rimossa) sulle note di Sfera Ebbasta (“Quello mi fa i dissing, io non gli rispondo perché così lo rendo famoso“). Gabriele racconta: “Ha messo lo screen con il mio numero e il nome feccia umana. Io sono dovuto scendere di casa per cambiare numero“. Gabriele intanto ha colto questa occasione per debuttare su Youtube. Il primo video del suo canale è proprio su questa vicenda (che tempismo!).

La versione di Valerio Mazzei

Valerio Mazzei ha detto la sua durante una live, dove non ha mai fatto il nome di Gabriele Parisi ma l’ha chiamato “Greg“.

“Ci sta questo infame di nome Greg, che fra qualche giorno esce la sua canzone. Quindi Greg cosa pensa: andiamo ad attaccare tutti quelli che hanno followers così li passano a me e la canzone può andare decentemente. C’è anche una chat dove lo dice, ma poi ci arrivo. Così ha deciso si andare di andare a rompere il cazzo a Valerio Mazzei e Marta Losito. Ha detto che è ancora innamorato di lei perché si stavano sentendo due anni e mezzo fa. Già che scrivi a una ragazza fidanzata e ritiri fuori le chat di due anni e mezzo fa… sei un coglione. Così ha cominciato a fare storie su storie, così io ho cominciato a scrivergli. Lui che fa? Ha creato una chat vecchia finta dove io direi ‘Sono il più forte del mondo’. Ma vi pare che lo direi? Alle quattro di mattina poi, io vado a dormire alle 11 da una settimana. Io lì ho sbroccato e l’ho invitato all’evento ma senza telefono per evitare di fare video”.

Marta Losito dice la sua

“Non sono il tipo di persona che fa questo tipo di storie perché non mi piace. Certe persone fanno così proprio perché se ne parli. Però mi sono stufata. A volte ci provo a entrare nella testa di queste persone, a trovarci un senso logico, è una cosa vergognosa, che a me personalmente fa schifo. Finché tu non metti delle chat false di persone che non hanno dato la loro approvazione… non puoi mettere chat private sul tuo profilo senza che ti dicano ‘puoi farlo’. Io mi farei un esame di coscienza, se vuoi arrivare a un certo obiettivo non ci si arriva così, mentendo e facendo cose denunciabili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *