in

Gabby Petito è morta. Trovato il corpo della youtuber (e il fidanzato ha fatto perdere le sue tracce)

Le autorità statunitensi hanno confermato di aver trovato un corpo senza vita che apparterrebbe proprio a Gabby Petito. A piangerla è anche il padre, con un toccante post social.

Gabby Petito ok
Gabby Petito ok

La notizia che in molti temevano potesse arrivare è stata confermata. Le autorità del Bridger-Teton National Forest del Wyoming hanno ritrovato un corpo senza vita che corrisponderebbe proprio a quello di Gabby Petito. Lo riferisce Apnews. L’influencer è stata trovata morta dopo essere scomparsa per almeno due settimane mentre si trovava in vacanza con il fidanzato, Brian Laundrie. A confermare la tragica news anche il padre della webstar, Joseph, che su Instagram ha pubblicato un commovente post dedicato alla figlia.

Il compagno di Gabby, le cui cause della morte ancora non sono state rese note, è nel frattempo sparito dal nulla. L’uomo, che è il principale indiziato per la morte della giovane, ha fatto sparire le sue tracce ed è attualmente ricercato dalla polizia.

L’inquietante vicenda di Gabby Petito, spiegata bene

Gabby Petito era una 22enne americana diventata star del web negli ultimi anni su Youtube, Instagram e TikTok. Sui suoi social media la ragazza ha raccontato nel dettaglio i suoi viaggi da una costa all’altra degli Stati Uniti a bordo di un van. Una storia di influencer come tante, se non fosse altro che negli ultimi giorni di lei si sono perse le tracce.

La star di Van Life, questo il nome del suo format, è partita lo scorso 4 luglio da New York insieme al fidanzato, Brian Laundrie, per un road trip che si sarebbe dovuto concludere ad Halloween. La coppia aveva in previsione di arrivare a Portland, in Oregon, il 31 ottobre ma qualcosa è andato storto. Gabbie però è sparita dai radar a Grand Teton, nel Wyoming, e da quel momento nessuno ha più saputo nulla di lei.

Mentre Gabby a casa non ci è mai tornata, non possiamo dire lo stesso del fidanzato. Quando Brian ha fatto ritorno dai suoi genitori si è subito preso un avvocato e ha deciso di non collaborare con le autorità locali. Il giovane ha deciso di “rimanere nell’ombra” mentre la polizia proseguiva con le indagini sul caso. Questo per non interferire? Forse sì, o forse no.

Già, perché poche ore fa è apparso un video di una telecamera di sorveglianza dove si vedevano Gabby e il fidanzato litigare furiosamente. Questa è una delle ultime immagini della youtuber prima della sua scomparsa. Un video che mette ora Laundrie in una situazione molto delicata: non è ufficialmente imputato per la sparizione della ragazza, ma è di certo uno fra i principali sospettati.

Al momento nessuno sa ancora che fine abbia fatto Gabby: speriamo davvero che la situazione si risolva nel migliore dei modi.

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *