Instagram ci ha dato alla testa. Tralasciando i selfie imbarazzanti, le foto dei piedi, le sponsorizzazioni di dubbio gusto e certe stories che sarebbe meglio dimenticare, che ci crediate o meno, c’è anche chi, in barba al senso del pudore, si è messo a instagrammare persino i funerali.

Lo spunto per questo pezzo giunge da un divertente post di un utente Twitter, tal @wearenick (che ringrazio). Trovatosi di fronte all’ennesimo orrore, l’utente ha giustamente deciso di screenshottare una foto Instagram scattata ad un funerale accompagnata da una serie di hashtag a dir poco imbarazzanti.

Per quanto un funerale possa (di norma) essere un evento triste che, per ovvi motivi, richiede un profilo basso, c’è chi dell’etichetta se ne frega, come dimostrato dalle centinaia di foto e video presenti su Instagram accompagnate dall’hashtag #funeral.

Non tutte, ovviamente, sono immagini di reali funerali. In alcuni casi, ad esempio, ci troviamo di fronte a foto di feste in maschera e simili. In altri, invece, c’è davvero della gente che si è scattata foto ad un funerale, a volte a pochi metri dalla salma della povera anima di turno.

Qui sotto una raccolta delle foto peggiori in questo senso.

View this post on Instagram

#Rip. #Dad. #Funeral. #Family.

A post shared by Amanda Green (@amandagreen1414) on

View this post on Instagram

Grandmom bee bee #funeral

A post shared by jade hopkins (@jadedshopkins) on

View this post on Instagram

Grandmom bee bee #funeral

A post shared by jade hopkins (@jadedshopkins) on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *