in

Folla impazzita per Follettina Creation a Como: intervengono i carabinieri e interrompono l’evento, lei in lacrime

Follettina Creation come una rockstar. Maria Grazia oggi pomeriggio era attesa a Como per un evento pubblico dove avrebbe dovuto incontrare tutti i suoi fan (se così possiamo chiamarli). Quando è arrivata, accompagnata dall’inseparabile Maritozzo, è successo l’impensabile: c’era troppa gente ad attenderla, tutti pronti a fare un selfie con Follettina.

Come racconta il giornale La Provincia di Como, i fan erano così tanti da richiedere (addirittura!) l’intervento di un paio di pattuglie di carabinieri e polizia per contenere l’entusiasmo dei giovanissimi. Follettina Creation, sotto scorta, è stata portata all’interno dell’Hotel Barchetta in piazza Cavour, che è stato preso d’assalto dai fan. La youtuber è scoppiata in lacrime.

Ecco il suo racconto (il video è sul profilo Instagram di Webboh):

“Sono dovuta andar via perché c’erano le forze dell’ordine che mi hanno bloccata perché c’era un fottio di gente, allucinante, non avevo mai visto così tanta gente follettini e follettine. Madonna, io vi ringrazio tutti tutti tutti. Mi scuso per non essermi potuta fermare, ma le forze dell’ordine volevano proteggermi. Madonna, non potete capire, tutti che cantavano la mia canzone e mi mandavano baci. A un certo punto mi hanno portarto dentro a un hotel e non mi facevano uscire. Io volevo venire a salutarvi e incontrarvi, ma loro niente niente niente. Al che sono scoppiata in lacrime perché avrei voluto abbracciarvi tutti uno per uno. Non preoccupatevi perché se riesco in estate torneremo, però con la scorta dei carabinieri, altrimenti un casino. Ringrazio anche le forze dell’ordine per avermi protetta perché c’era gente assurda. Alla faccia di tutti quelli che sono contro di me”.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ylenia D'Emidio

Ylenia D’Emidio: ecco chi è la tik toker di “#aofermate”

Cliomakeup: polemiche per il prezzo della sua nuova palette. Ecco le recensioni