in

Finn Wolfhard: “Togliete subito il follow al mio profilo”. L’attore di Stranger Things litiga pesantemente con suo padre

L’attore di Stranger Things Finn Wolfhard litiga col padre e chiede ai suoi follower di togliergli il “follow” dal suo account.

Finn Wolfhard e suo padre
Finn Wolfhard e suo padre

Finn Wolfhard, il noto attore che interpreta Michael Wheeler in Stranger Things, ha chiesto ai suoi follower di togliergli immediatamente il segui su instagram. Il motivo, che ha mosso l’attore a fare questa richiesta, sarebbe una lite familiare! Ma perché il noto attore ha deciso di perdere il suo account da più di 20 milioni di follower? Ecco cosa è successo!

Abbiamo imparato che i drammi familiari si trovano sempre dietro l’angolo, in particolar modo quando dalla normalità si passa al diventare molto famosi! Ed è il caso di Finn Wolfhard, diventato un volto conosciuto nel 2016 grazie alla serie televisiva Stranger Things.

Due giorni fa l’attore ha deciso di far preoccupare i fan con un video dove spiega perché i suoi fan dovrebbero smettere di seguirlo sul suo account principale:

Come va ragazzi? Sono Finn, questo è il primo post su finnjee.la, se segui il mio altro account @finnwolfhardofficial smetti di farlo! L’account è gestito da mio padre e dice delle cazzate su di voi. Tutto ciò che gli interessa è il gioco e il denaro. Quindi se lo segui, semplicemente, non sei un mio vero fan. Ma @finnjee.la è un account reale, gestito da persona reali e da me!

L’attore riferisce che il padre, che gestisce il suo account da 20 milioni di follower, è interessato al suo denaro e proprio per questo motivo il ragazzo avrebbe deciso, non solo di abbandonare il suo facoltoso profilo ma anche di trasferirsi altrove, lontano dalla sua famiglia! Tuttavia l’attore si è sempre mostrato accanto a suo padre, almeno fino a qualche mese fa, e non sembravano avere alcun problema l’uno con l’altro. Chissà cosa c’è sotto…

[FOTO:INSTAGRAM]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *