in

Lancia il figlio di 8 mesi in piscina e pubblica il video su TikTok: minacciata di morte – la storia di Krysta Meyer

Lei si chiama Krysta Meyer e lo scorso weekend è diventata virale a causa di un video con suo figlio. Infatti la 27enne americana, mamma di un bambino di otto mesi, ha pubblicato un video su TikTok mentre gettava il figlio in piscina per una lezione di nuoto. Fin qui nulla di strano, forse, se non fosse che il video è stato visto oltre 70 milioni di volte sui social. Non sono mancate le polemiche. Alcuni hanno espresso orrore e preoccupazione per quel video, mentre c’è chi è passato alle minacce di morte nei confronti della mamma.

Infatti Krysta è stata accusata di aver messo a rischio la vita di suo figlio. “Oliver mi stupisce ogni settimana. Non riesco a credere che sia a malapena 2 mesi e sta prendendo piede così in fretta. È un piccolo pesce“, aveva scritto lei per commentare il video incriminato. Ma secondo gli utenti dei social il bambino poteva rischiare l’annegamento, tra l’altro molto in voga negli Stati Uniti dove proprio l’annegamento è la principale causa di morte accidentale tra i bambini di età inferiore ai quattro anni. Così si è difesa la mamma:

“Ho ricevuto minacce di morte. Ho avuto persone che mi dicevano che sono il peggior tipo di mamma, che sto mettendo in pericolo i miei figli, che li sto traumatizzando”.

Da BuzzFeed

Anche la proprietaria della piscina ha spiegato che il metodo mostrato da Krysta Meyer ha lo scopo di rafforzare l’istinto di sopravvivenza dei bambini. Insomma, possiamo stare tranquilli: non è una mamma cattiva (e non merita certo le minacce di morte per aver gettato il figlio in piscina).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *