I prodotti Fitvia, di cui già vi abbiamo parlato qui su Webboh, continuano a pregiudicare i neuroni degli influencer che ormai ne fanno un uso decisamente smodato. L’ultima, ma soltanto in ordine di tempo, a cadere nella tentazione del cash è stata Federica Spanò.

Chi è Federica Spanò?

federica spanò

Questa splendida ragazza si è fatta conoscere, ancor prima di ottenere 197 mila followers su Instagram, grazie alla sua partecipazione in veste di corteggiatrice di Andrea Cerioli. Il tronista le aveva sempre preferito la “collega” Arianna Cirrincione.

Secondo quanto riportato da Novella 3000, oggi Federica starebbe insieme a Francesco Chiofalo. Il pubblico televisivo ha conosciuto quest’ultimo come l’indimenticabile “Lenticchio” di Temptation Island. Di recente, purtroppo, il ragazzo è stato costretto a sottoporsi ad un’operazione chirurgica per asportare un tumore al cervello.

La notizia della loro relazione, almeno per ora, non è stata confermata in via ufficiale né dall’uno né dall’altro.

Federica, romana verace, ha oggi 24 anni e ha un fratellino e una sorellina più piccoli.

L’epic fail di Federica

Di recente, Fitvia ha inviato alla bella Federica un nuovo prodotto da provare e da smarchettare ai suoi fan. Stiamo parlando di una serie di pillole che, associate ad un’alimentazione equilibrata e a dell’esercizio fisico, possono aiutare le donne a liberarsi della tanto odiata cellulite.

Il problema della recente Instagram Stories di Federica è che l’influencer lancia un sondaggio mettendo come opzioni da un lato cellulite e dall’altro buccia d’arancia. Due parole diverse per definire lo stesso, identico tipo di inestetismo, che come di certo saprete crea avvallamenti o buchi in particolare su alcune aree del corpo.

Ma Instagram, si sa, è il luogo perfetto per i sondaggi. E per gli #Ad, sempre che essi vengano correttamente indicati.

Qui sotto il video del clamoroso epic fail di Federica Spanò, alla quale consigliamo di informarsi un pochino meglio. E magari leggere un libro in più, che non farebbe mai male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *