in

Federica Scagnetti riceve la sua prima auto (ancor prima della patente)… e che auto: ecco il prezzo!

Federica Scagnetti ha realizzato uno dei suoi più grandi sogni, ricevendo la sua prima macchina. Ecco i dettagli e il prezzo dell’auto!

Federica Scagnetti
Federica Scagnetti

Federica Scagnetti ha ricevuto la sua prima auto… ancor prima di avere la patente. Un regalo ricevuto dal padre, che non ha badato a spese e le ha regalato un’Audi A1 customizzata con l’officina Tittarelli Luxury Custom Roma. La tiktoker ha spiegato nelle proprie storie Instagram la colorazione dei dettagli interni della macchina:

La colorazione dei dettagli dell’Audi A1 è in rosa shocking glitter per quanto riguarda lo stemma anteriore. Il colore del tetto è tutto in glitter rosa gloss, l’effetto del glitter è pazzesco. Troviamo dettagli in contrasto in black gloss. Posteriormente invece, lo stemma in rosa glitter come il diffusore posteriore.

Successivamente, sono stati rivelati i dettagli interni e tra questi, non si può non sottolineare la firma sul volante della Scagnetti. Il costo della macchina? L’Audi A1, senza il design scelto della Scagnetti, arriverebbe a costare oltre i 20mila euro. Per ora, però, non potrà ancora usare la macchina da sola poiché come lei stessa ha spiegato dispone solamente del foglio rosa. Lei stessa ha voluto ribadire che sta svolgendo le guide e che a breve avrà l’esame.

La gioia della giovane tiktoker non è di certo passata inosservata, dal momento che ha documentato l’istante in cui le viene mostrata la macchina. La Scagnetti, in una storia Instagram, ha espresso tutta la sua felicità, scrivendo: “La macchina che sognavo quando ero piccola. Non ci sto credendo”. Insomma, un vero e proprio sogno quello di Federica, che sembra aver realizzato uno dei suoi traguardi più importanti per lei fino ad ora.

@federica.scagnetti

ok, ancora non realizzo il fatto che ho la macchina che sognavo quando ero bambina 💖 @Tittarelliluxurycust

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.