in

Salacca spiega perché è sbagliato usare le F-Word nelle canzoni (sì, anche nei lipsync di TikTok!)

Il tiktoker Salacca spiega in modo chiaro e semplice perché è così sbagliato utilizzare la f-word nelle canzoni (e non solo).

TikTok Salacca
TikTok Salacca

La F-word (vale sia in italiano sia in inglese) è senza ombra di dubbio il peggiore slur omofobo che potremmo mai sentire pronunciare. La parola, proprio come la n-word, porta con sé tutta una serie di significati, di violenze e discriminazioni che ne fanno un vero e proprio tabù. E’ sempre importante spiegare in quali contesti non andrebbe mai utilizzata (spoiler: sempre). A parlarci più nel dettaglio di questo tema così delicato è stato il tiktoker Salacca, con una spiegazione facile e molto chiara.

F-Word: perché è (quasi) sempre sbagliato utilizzarla, ecco cos’ha detto Salacca

La discussione è nata da a partire da un TikTok dove Salacca citava Polka, un brano di Rosa Chemical dove la parola viene utilizzata: “Posso baciare in bocca mio fratello (Non sono f)
Lo amo davvero
“. Salacca ha pubblicato un video dove ricanta il brano con questa frase: “Pov: sei quella etero che dice ai queer che va bene dire la f-word”, lasciando intendere con lo sguardo quanto questo tipo di frasi siano profondamente sbagliate.

A questo punto un’utente di nome Giusy ha scritto al tiktoker, sottolineando come l’utilizzo della f-word dovesse essere contestualizzato poiché “quella era solo una canzone”. Ecco dunque la risposta e la spiegazione di Salacca:

Non sono un cretino. So che quella è semplicemente una canzone. Quello che non è semplice è quella parola. E te lo spiegherò perché sono certo che se tu sei cisgender o etero non hai mai sofferto per quella parola. Io sin da piccolino sento questa parola. E te lo giuro non sai quante volte ho pianto a casa mia quand’ero più piccolo perché non mi accettavo. Capisci come può sentirsi un bambino se si sente dire questa parola tutti i giorni e capisci che non è un complimento. Si tratta soltanto di una parola offensiva.

Salacca poi aggiunge:

Se qualcuno di etero o di cisgender dice questa parola in qualsiasi caso per me è offensivo. Non i tutti i contesti, comunque, se si parla di riportare parole altrui o di fatti accaduti va bene.

E questo vale anche nelle canzoni, perché anche se non sei necessariamente omofoba come persona tu non sei in grado, da etero, di avere abbastanza empatia per capire che questa parola fa male. E non facciamo finta di nulla perché so che sai che questa parola fa male. […] Io quando ti sento dirla in una canzone o ti vedo anche solo dirla in un lipsync di un TikTok mi fa male, in automatico mi riaffiora il mio trauma e ogni volta che tu dici quella parola ripenso a tutte le volte che ho sofferto.

@salacca

Rispondi a @__giusyyyy non lo so spiegare a parole davvero, spero sia chiaro dal video, fate come volete ma per me sarà sempre doloroso sentirvela dir

♬ suono originale – Salacca

[Foto: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *