in

L’Estetista cinica sta prendendo la licenza come venditrice ambulante: ecco perché

Estetista Cinica
Estetista Cinica

L’Estetista cinica diventerà anche una venditrice ambulante. Il suo progetto, che può sembrare bizzarro dato il suo giro di affari da 28 milioni di euro, in realtà è un’altra idea brillante che è venuta in mente a Cristina Fagazzi.

La influencer, in un’intervista rilasciata a Grazia, ha parlato del suo lavoro ai tempi del Coronavirus, poi del progetto estivo che purtroppo non potrà portare a termine:

Per l’estate stiamo pensando a un tour per l’Italia. Avrebbe dovuto essere un viaggio alla scoperta dei musei più dimenticati, da quello Archeologico di Taranto al museo del Sannio di Benevento e quello Tattile di Omero ad Ancona. Mi piaceva l’idea di portare bellezza nei luoghi di bellezza. Avrei pagato il biglietto per tutti quelli che fossero venuti a sentire me e i musei avrebbero avuto la visibilità che meritano. Ma per ora non si può fare.

Estetista Cinica, quindi, ha virato su un altro progetto suggestivo per portare il suo marchio in giro per l’Italia:

Sto prendendo la licenza come venditrice ambulante, andrò in giro per l’Italia con un furgoncino elettrico tutto rosa, della serie “Donne è arrivato l’arrotino” e farò collegamenti in diretta dai piccoli centri.

Non si può certamente dire che a Cristina manchino le idee!

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Youtuber adottano un bambino autistico, poi lo rispediscono in Cina: è polemica

Tati Westbrook ritorna sui social dopo la lunga assenza (e lo fa con un video misterioso)