in

Elias Zanoni chiede scusa a Elisa Maino per la frecciatina sul rispetto: ecco perché l’ha fatta

Elias Zanoni
Elias Zanoni

Dopo aver reso pubblico il profilo Instagram e aver aperto quello TikTok, Elias Zanoni ha iniziato a interloquire con i suoi fan. Tra le storie pubblicate dal neo influencer ce n’è una di scuse indirizzata ad Elisa Maino. Il motivo delle scuse è da ricondurre ad una delle prime IG Stories che aveva condiviso, quella in cui, per rispondere alla sua ex, segnalava il significato della parola “rispetto”.

Elias inizia facendo chiarezza sulla sua decisione di diventare un personaggio pubblico, smentendo chi dice che sia in cerca di notorietà e sostenendo che la scelta sia un modo per difendersi dalle critiche:

Ciao ragazzi,
sto leggendo molte cose e credo ci sia bisogno di un po’ di chiarezza. Innanzitutto non sono mai stato obbligato a tenere il mio account privato, se l’ho fatto è stato perché quello che mi interessava era la mia relazione e non sfruttare elisa.

Anche in passato ho sempre detto che a me della popolarità non importa e chi mi conosce sa che mi piace stare per le mie. Credetemi, io ho tenuto davvero ad Elisa e ci tengo tutt’ora. Ho reso il mio profilo pubblico per difendermi da certe critiche.

Successivamente il ragazzo originario di Vienna ha chiesto scusa per la frecciatina nei confronti di Elisa, causata da rabbia e delusione:

Ammetto anche di aver sbagliato per aver fatto una storia “frecciatina”. Ho agito istintivamente essendo stato accecato da rabbia e delusione. A distanza di un paio di giorni mi rendo conto che farsi la guerra non porta mai a nulla di buono, ma bisogna prendere sempre il bello delle cose e non rimuginarci sopra!

Elias Zanoni ha concluso ringraziando chi lo sostiene:

Però devo ammettere che ricevere anche tanti messaggi di conforto mi ha fatto capire che avere delle persone che ti seguono può essere davvero di aiuto. Ho sentito un grande affetto anche tramite piccoli messaggi.

Vi convincono le scuse di Elias? Pensate che abbia fatto bene a giustificare il suo gesto nei confronti di Elisa? Dobbiamo aspettarci altri comportamenti simili in futuro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *