in

Elèna Hazinah tornerà a vivere in America a gennaio: lei spiega il motivo (e cosa farà)

Elèna Hazinah ha raccontato cosa le è piaciuto dell’America e ha rivelato che tornerà lì per altri 4 mesi!

Nell’ultimo periodo sono diventati molto popolari su TikTok gli exchange students, quei ragazzi delle scuole superiori o delle Università che aderiscono all’iniziativa di scambio studentesco. A rendere famoso questo format sulla piattaforma cinese è stata – tra gli altri – Elèna Hazinah, che nei giorni scorsi ha raccontato qualcos’altro sul suo “sogno americano”. Durante la sua intervista al Prive’ Podcast, Elèna Hazinah ha spiegato di essere partita per l’America per fare il suo anno all’estero ma, dopo un mese e mezzo di scuola, è scoppiata la pandemia.

Tutta l’Italia era ferma a casa e io portavo qualcosa di nuovo. Anche se c’era il Covid anche in America, con i miei video era come se lo spettatore vivesse una vita differente.

Ma che cosa le è piaciuto di più della sua avventura negli Stati Uniti? Sicuramente la scuola, anche se l’ha vissuta poco. Ecco le sue parole.

L’America è speciale, stupenda. Quando lasci la tua vita e ti trasferisci in qualunque parte del mondo, puoi essere chi ti pare, dimentichi chi eri prima per poter rinascere. Sono partita perché non avevo nulla da perdere e avevo bisogno di riscoprirmi. La cosa che mi è piaciuta di più è la scuola. E poi le persone. C’è un open mind assurdo. Un esempio che potrebbe risultare attuale è che le persone venivano da me e mi chiedevano l’orientamento sessuale. Sono un sacco aperti a provare un sacco di nuovi fronti. Qui in Italia invece siamo un po’ più chiusi. Io l’ho trovata una cosa fighissima.

Elèna Hazinah ha poi spoilerato che a breve tornerà in America:

Vi lancio un grande gossip che non sa nessuno qui in diretta. A gennaio 2022 la storia si ripeterà. Partirò di nuovo per l’America per quattro mesi. Devo rinascere di nuovo perché in Italia mi sento limitata. Non mi ritrovo più nella persona che ero in America, dove non mi sentivo giudicata. Qui sì, mi sento troppi occhi addosso. Ho bisogno di scappare, di stare dall’altra parte del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *