in

La Dream House non esiste più: cos’è successo alla casa di tiktoker?

Vi ricordate della Dream House? Ecco, ora è solo un “lontano” ricordo. Nata a novembre, era stata definita la House più multiculturale ed LGBTQ+ friendly d’Italia. Al suo interno spiccavano alcuni tiktoker molto conosciuti come Leonardo Santuari, Carlotta Pinto, Yousra Chaouki, Giada Ferrari, Giulia Buccheri, Sharon Malatesta, Antonio di Fiore, Bazy Gang, Monsef Satori e Angelo Yin. Ma che fine ha fatto la Dream?

Da un po’ di tempo, senza dare troppe spiegazioni, i profili social della Casa sono stati cancellati. Se si prova ad andare sull’account Instagram ufficiale del progetto si trova questa scritta: “Spiacenti, questa pagina non è disponibile. È possibile che il link che hai seguito sia corrotto o che la Pagina sia stata rimossa“. Anche sui profili degli (ormai ex) componenti, non si trova neanche un riferimento alla Casa…

Cos’è successo alla Dream House, dunque? Perché un progetto (sulla carta) così interessante è sparito dalla circolazione così in fretta? Questo proprio non lo sappiamo. A dicembre, però, eravamo tornati a parlare della Casa per l’addio di Yousra, Antonio Di Fiore, Angelo Yin e Carlotta Pinto (qui per recuperare la vicenda). Il founder ci aveva raccontato:

“La house è nata un paio di mesi fa, ed avevo l’obiettivo principale di unire persone relativamente diverse in modo da poter lanciare un messaggio positivo nei confronti delle persone su aspetti di vita quotidiana come lgbtq+ ed etnie diverse”.

https://vm.tiktok.com/ZMe1HeSBc/

[Foto: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *