in

Disappointed Fan, ecco chi è (e come è diventato!) il tifoso protagonista del meme

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul protagonista di Disappointed Fan!

disappointed fan
disappointed fan

Il meme in questione lo avrete già visto centinaia di volte, su tutti i social possibili e immaginabili. L’immagine è quella di un tifoso sugli spalti di uno stadio, senza capelli, con l’espressione delusa e le braccia sui fianchi. Frustrazione, rabbia, tristezza le emozioni che gli leggiamo sul volto. Le persone su Internet l’hanno chiamato “Disappointed Fan“. Ma chi è questo individuo?

L’immagine è diventata virale nel 2019, in occasione della ICC World Cup 2019 di Cricket. Il nome del Disappointed Fan è rapidamente saltato fuori allo scoperto: stiamo parlando di Mohammad Akhtar. Il tifoso è originario del Pakistan e in quel momento stava assistendo alla sconfitta della sua squadra contro l’Australia.

Un attimo, uno screenshot e tutto è cambiato per Sarim, che all’improvviso si è ritrovato protagonista di una valanga di meme, in tutte le salse. Un successo online incredibile che di certo non si sarebbe mai aspettato. Ma che lui, in ogni caso, ha apprezzato e deciso di cavalcare.

Sui suoi profili social, Sarim dichiara fieramente di essere l’uomo del meme e riposta gran parte delle immagini divertenti che lo ritraggono. Fra l’altro, proprio nelle scorse ore, per Akthar è arrivata una nuova soddisfazione. Le sue immagini sono apparse nel primo museo dei MEME, aperto ad Hong Kong.

Ma com’è, oggi, Mohammed? A soli due anni dalla nascita del meme, non molto è cambiato. Di lui sappiamo che vive a Londra e che su Instagram vanta 35,7 followers. Mohammed lavora come manager in un’agenzia di assicurazioni.

In un’intervista esclusiva a Vice, l’uomo ha raccontato:

Dopo che il mio nome è finito online, ho ricevuto migliaia di richieste di amicizia su Facebook e il mio telefono ha iniziato a suonare per tutta la notte. La cosa è dilagata molto al di là del mondo del cricket, soprattutto in paesi come l’Uganda, il Botswana, la Malaysia e l’Indonesia. Credo che le persone ci si siano riviste perché è una reazione per tutte quelle situazioni in cui ti ritrovi ad accettare decisioni impopolari.

Qui sotto trovate uno dei suoi selfie più recenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *