in

Denis Dosio, perché tutti parlano delle patatine fritte? Intanto Yuri Pennisi lo attacca sulle Stories!

Cosa c’entra Denis Dosio con delle patatine fritte? Ve lo spieghiamo noi! Intanto Yuri Pennisi l’ha attaccato pubblicamente!

Perché Denis Dosio è finito nei trening topics di Twitter? E cosa c’entrano le patatine? Ve lo spieghiamo noi. Un video del suo profilo OnlyFans è diventato virale dando ampio spazio a meme, curiosità e pure tante critiche. Cosa succede di tanto particolare in questo video? Secondo quanto riportato da Il Giornale, Denis si inserirebbe delle patatine di un famoso fast food tra le natiche.

Così Denis Dosio è finito al centro del ciclone con polemiche, critiche e tanta ironia. Lui, tuttavia, ha risposto con ironia. Stamattina ha pubblicato una Storia su Instagram dove si vede mentre ritira delle patatine fritte. In sottofondo, si sente l’amico Francesco Chiofalo che dice: “Che stai comprando, patatine fritte? Bro, basta con queste patatine fritte eh! Mi stai mandando al manicomio con queste patatine fritte! Ora basta!“.

Cosa ha detto Yuri Pennisi su Denis Dosio?

Il video di Denis, dicevamo, ha scatenato anche alcune critiche. Come quella di Yuri Pennisi. Anche lui, come Dosio, è su OnlyFans da un po’ di tempo. E, tra al’altro, Yuri e Denis sono pure stati amici. Ecco la sua opinione sulla vicenda:

“Sono tra il sorpreso e lo sconvolto. Non facciamo gli ipocriti, sappiamo a cosa serve OF. Non me l’aspettavo, ok il dio denario, ma vendere la propria dignità per quattro spicci dubito sia un esempio valido per la propria fanbase. Soprattutto se ampiamente minorenne come nel tuo caso. Ci si scorda cosa voglia dire essere dei personaggi pubblici mi sa.

Ho OF dal 2 luglio, l’ho aperto anche perché in Italia andrebbe sdoganata la cosa. Tutto in maniera artistica, amo l’arte. C’ho solo opere d’arte addosso. Scattare nudo non è mai stato un problema. Mi paice scattare nudo artistico, anche perché se potessi nudo ci vivrei.

Un conto è portare contenuti di una certa qualità e bellezza. L’altro è umiliarsi così per due soldi quando hai ancora tutta la vita per costruirti qualcosa. Ma a sto punto non so più che pensare. Chissà dove finiremo. Non è un discorso tanto per questo. Per me questa cosa è inverosimile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *