in

Denis Dosio pubblica due selfie con Matteo Salvini: “Scatta l’unfollow”, ecco quanti follower ha perso

Denis Dosio contestato per aver pubblicato due foto con Matteo Salvini. Il creator replica all’unfollow di massa.

Denis Dosio Matteo Salvini
Denis Dosio Matteo Salvini

Denis Dosio è stato aspramente contestato per aver condiviso due foto con Matteo Salvini. Alla contestazione è seguito l’unfollow di massa. Successivamente il creator si è sfogato nelle storie Instagram. Andiamo con ordine e ricostruiamo l’accaduto.

Ieri pomeriggio Denis è andato al Papeete Beach. Nel celebre locale di Milano Marittima ha incontrato Matteo Salvini. Il creator ha pensato di farsi due foto (quelle che vedete in apertura) in cui sorridente scrive: “Quando la storia incontra l’arte contemporanea” e “il resto lo troverete nei libri di storia“. Subito sono iniziate le contestazioni all’influencer. Vip e meno vip si sono scagliati contro di lui. Il giornalista Gabriele Parpiglia su Instagram dice:

Quello che vi dico, guardando queste storie, è che dovete avere coscienza e responsabilità quando votate e quando scegliete chi seguire. Non sono queste le persone che aiuteranno me e voi. Non sono queste le persone che aiuteranno l’Italia o che ci strapperanno un sorriso sui social.

Evidentemente il giornalista non è l’unico a pensarla così, dato che in meno di 20 ore Dosio ha perso oltre 2000 follower (fonte NotJustAnalytics). Lo stesso Denis, dopo aver ricondiviso commenti entusiasti (“I miei due idoli”) per le due foto, ha mostrato uno screen di uno che gli ha scritto: “Ok, unfollow subito“. L’influencer ha deciso di chiarire il suo pensiero:

Più andiamo avanti, più penso che stiamo arrivando ad una società di trogloditi. Non è che se voi avete un orientamento politico o semplicemente non vi sta simpatica una persona, come in questo caso Salvini, io non posso fare una foto da pubblicare nei miei blog, perché magari lo incontro in un locale. Voi che state guardando questa Stories sostanzialmente siete nel mio blog. Io qui mostro la mia vita. Se incontro una persona e voglio farci una foto e non mi espongo mediaticamente né nel partito politico, né nelle idee, ma semplicemente faccio una foto dove rido, non vedo il motivo per cui dobbiate scrivermi in massa: “Io adesso ti unfollowo”, “mi sei caduto”, “spero che vi venga un colpo a tutti e due”. Ragà, sciallatevi, fa male questo virus”.

C’è chi pensa che farsi fotografare con una persona indichi comunque l’ammirazione per quella persona (e per questo chi non ama Salvini ha deciso per coerenza di non seguire Denis Dosio) e chi pensa che una foto si possa fare con chiunque senza necessariamente abbracciare le sue idee. Voi cosa pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *