in

Denis Dosio contro Er Faina per il video sulla scuola. Lui risponde: “Difendo i diritti dei giovani”

Er Faina e il suo video contro la scelta del governo di chiudere le discoteche (“Avete chiuso le discoteche, non vi azzardate a riaprire le scuole“) continuano a far discutere. Le sue provocazioni da migliaia di visualizzazioni e like sono finite su tutti i giornali, creando un gran dibattito. Anche Denis Dosio ha voluto dire la sua (che non è esattamente in linea con quella di Er Faina):

“Ho visto il video di una persona con oltre un milione di followers. Il suo pensiero: dato che le discoteche ingiustamente sono state chiuse ad agosto a settembre lo stato non si sarebbe dovuto permettere di aprire le scuole. Come se ci fosse uno strano collegamento, che attualmente io non conosco, tra un posto dove la gente va ad ubriacarsi a un posto dove la gente va per crearsi un futuro. Che dà a milioni di persone la speranza di crearsi un futuro migliore rispetto a quello dentro le quattro mura.

Io non ci vedo un collegamento e non ti permetto di parlare a nome mio, dato che ti sei proclamato come rappresentante dei giovani. Se tutti noi tornassimo a un nuovo lockdown i nostri padri perderebbero il lavoro. Non ci sarà più il problema di dove andare il sabato sera. Il problema sarà chi ha i solti per uscire il sabato sera”.

Alle critiche, Er Faina ha risposto con queste parole:

“Io sarei razzista quando non voglio un’immigrazione clandestina. Non sono razzista quando giro con persone nere, parlo con dei pakistani o difendo i diritti di George Floyd. Ah sì, sono anche fascista perché non voglio l’immigrazione incontrollata. Però quando dico che Hilter era un pazzo criminale e scellerato allora lì non sono fascista. Sono una mer*a perché urlo, sbraito, mi incazzo e difendo i diritti dei giovani. Beh, ragazzi, ci stanno un po’ di controsensi. Per sfortuna vostra non sono nessuna delle cose che voi state dicendo. Ne vado molto fiero di non essere tutton questo che state dicendo. Se vi fa felici, continuate. Non sono come gli odiatori che odiano la morte”.

E voi da che parte state? Er Faina o Denis Dosio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *