in

Davide Vavalà difende Sofia Cerio dalle offese (e risponde a Luca Righini!) – ecco cos’ha detto

Davide Vavalà protegge Sofia Cerio dalle offese, anche dopo la rottura. Intanto, Luca Righini riceve risposta…

Davide Vavalà Sofia Cerio

Davide Vavalà e Sofia Cerio si sono lasciati. Ormai la situazione è chiara, dopo che entrambi gli ex collegiali hanno spiegato i motivi che li hanno portati alla rottura. Nessun tradimento, a differenza di quanto qualcuno ha diffuso in rete, da parte di Sofia Cerio con l’amico Luca Righini. La smentita della fake news, però, non ha messo fine alle offese e alle critiche rivolte alla ragazza. Ecco perché Davide Vavalà ha deciso di intervenire in sua difesa con una serie di Stories:

Come vi viene in mente di andare a insultare pesantemente una ragazza perché mi ha lasciato? Vi ho raccontato come sono andate le cose perché pensavo fosse giusto mettervi al corrente della situazione, non per vedere cattiveria gratuita nei confronti della Sofi. Era giusto che voi sapeste anche la fine di questa storia.

Davide Vavalà ha poi spiegato che due persone che lo seguono hanno attirato la sua canzone dicendogli di augurasi la morte per Sofia. Parole durissime, incontentabili. “Li sto ricevendo io, immagino che cosa stia arrivando a lei in questo momento. Mi dite che cosa avete in testa?”, si chiede l’ex collegiale sulle Stories, spiegando poi che:

Ci siamo lasciati, ma continuerò a volerle bene nonostante questo ultimo periodo, perché tutto quello che c’è stato tra di noi per me è indimenticabile. E se pensate di darmi conforto scrivendomi in chat che non vedete l’ora che lei muoia, beh non avete capito un cavolo di come sono fatto.

Nel frattempo è diventato virale un commento che vede protagonista Luca Righini e Davide Vavalà. L’amico di Sofia Cerio, infatti, ha cercato di porre un freno alle polemiche scrivendo ai propri follower che non bisogna credere a tutto quello che si vede sui social. Da parte sua, Davide Vavalà gli ha risposto così al TikTok, pur rimanendo molto vago:

Non dico niente che è meglio.

Che cosa vorrà intendere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *