in

Il Collegio 6, Davide Maroni si scusa per la maleducazione avuta nei confronti dei professori!

Davide Maroni ha chiesto scusa per il suo comportamento con i professori, ma ha chiesto alla gente di non essere giudicato solo per quello che si vede in tv.

Davide Maroni maleducato con i professori
Davide Maroni maleducato con i professori

Durante la terza puntata de Il Collegio 6 Davide Maroni ha messo in mostra molti atteggiamenti sgradevoli nei confronti dei professori. Il picco di mancanza di rispetto si è registrato con la professoressa d’inglese Denise McNee. Sui social tantissime persone l’hanno accusato di essere un maleducato, così il ragazzo ha deciso di chiedere pubblicamente scusa, cercando di spiegare il suo punto di vista. Andiamo con ordine (ATTENZIONE: chi non ha visto la puntata potrebbe trovarsi di fronte a SPOILER).

Durante l’ora di inglese la professoressa McNee parla del brano dei Pink Floyd Wish You Were Here e chiede a Davide di leggere tre righe. Lui prima si rifiuta: “Chiami qualcun altro“, poi inizia a rispondere con supponenza: “Cosa devo leggere? Dimmi la riga“. La professoressa non è soddisfatta della sua lettura e gli chiede di rileggerla e, non soddisfatta, glielo richiede di nuovo. Lui si rifiuta: “No, basta! Non lo leggo più“.

Successivamente pare cedere: “Glielo rileggo un’altra volta. Se le va bene, bene, sennò sono ca**i suoi!“. Di fronte a questa frase la professoressa lo invita ad uscire, ma lui si rifiuta e la McNee aggiunge: “Mi ha dimostrato una mancanza di rispetto“. Lui replica: “Lei la mancanza ce l’ha qua“, indicando la testa. A questo punto l’insegnante gli dice che riferirà tutto al preside e lui: “Legga il labiale, va bene!” e poi fa il segno dell’OK (“E’ universale, lo sanno in tutte le lingue. Lo capisce questo?“). Come si può vedere anche dalla clip pubblicata da RaiPlay, alla fine Maroni è uscito dalla classe, accompagnato per solidarietà solo da Simone Casadei.

Di fronte a simili risposte (e anche di Simone, ma questa è un’altra storia) le persone sui social si sono scatenate a tal punto che Davide ha deciso di chiarire i motivi che l’hanno portato a comportarsi in quel modo:

Vi ricordo che in una puntata in televisione voi vedete 2 ore e 40 su una settimana; questa settimana è passata in un luogo esterno a quello quotidiano e tutto questo con emozioni, nostalgie, persone e pressioni diverse. Con questo non giustifico l’atteggiamento verso i prof. Sottolineo le difficoltà di un’esperienza totalmente diversa. Comunque mi scuso per l’atteggiamento irrispettoso che ho avuto. Mentre ringrazio le persone che mi stanno supportando, incoraggiandomi, invece di giudicare una persona per 3 orette di un programma televisivo.

A mente fredda anche Davide Maroni si è reso conto di aver sbagliato e che certi atteggiamenti sono inaccettabili. C’è chi, dopo le sue parole l’ha perdonato, dandogli ragione sul fatto che non si può sentenziare su una persona giudicandola sulla base di qualche minuto visto in tv e chi, invece, non credere alle sue scuse. Voi cosa pensate?

[FOTO: Raiplay]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *