in

“Mer*e assurde”, Davide Cresta spara a zero contro alcuni ex compagni de Il collegio! Ecco cosa ha detto

Davide Cresta accusa alcuni collegiali di essere delle mer*e incoerenti. A chi si riferisce?

Davide Cresta e Matteo Palazzo
Davide Cresta e Matteo Palazzo

Davide Cresta ha attaccato senza mezzi termini alcuni ex compagni de Il collegio, di cui non ha fatto nomi, colpevoli di essere incoerenti. Andiamo con ordine e cerchiamo di capire da cosa nasce il suo sfogo.

Ieri Matteo Palazzo su Instagram ha detto cosa pensa di vari ex collegiali della sua edizione e non solo. Arrivato a Davide si è limitato ad usare l’emoji “🤨”, ovvero quella che si mette quando uno è diffidente. Qualche ora dopo Cresta ha commentato: “Mh cioè? 🤨”. Passa un’ora e il ragazzo scrive un messaggio di sfogo dove parla di Whatsapp e di persone che lo accusano di tirarsela, perché non risponde ai messaggi:

Ok, non rispondo mai su WhatsApp, quasi a nessuno o almeno alle persone meno importanti per me. Se non rispondo a dei messaggini del ca**o su Whatsapp non è perché sono una mer*a. Non puoi sapere cosa fa una persona in una giornata e a cosa pensa tutto il giorno. Non permetto di dire che sono uno che se la tira o quant’altro perché a me non frega un ca**o: sono sempre gentile e cordiale con tutti, sorrido sempre a tutti e cerco sempre di essere il più alla mano possibile, ma a quanto pare essere un bravo ragazzo e portare rispetto non paga.

Il suo sfogo sempre non avere un vero e proprio destinatario, ma tutto sembra più chiaro quando parla genericamente di alcuni collegiali che sono delle mer*e incoerenti:

Molti dei collegiali (non parlo di tutti chiaramente, ma di alcuni specifici casi) si sono dimostrati delle mer*e assurde e sono sempre stato zitto vedendo che il giorno prima sparlava di persone parlando con me, per poi vederle il giorno dopo abbracciati e sorridenti. Fate ridere, almeno se io sono una mer*a sono coerente e le cose le dico in faccia.

Lo sfogo era diretto a qualche suo ex compagno, ma Davide Cresta non ha fatto nomi, anche se ha concluso dicendo: “Scusate se qualcuno si è sentito punto“. Quel qualcuno uscirà allo scoperto per rispondere? C’entra qualcosa Matteo Palazzo o semplicemente è stata la causa scatenante della riflessione di Davide? C’è chi si ricorda delle parole di Federica Cangiano (più di un mese fa aveva detto di poter fare rivelazioni sconvolgenti sui suoi compagni). Esploderà un drama de Il Collegio 6? Finirà tutto nel dimenticatoio? Si attendono aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.