in

Rubino rivela in lacrime un fatto delicato della sua vita: “Eravamo in due, ma potevamo essere in tre”

Rubino ha scelto di confessare in lacrime su Twitch un fatto del suo privato: “Eravamo in due, ma potevamo essere in tre”

David Rubino ha deciso di aprire il suo cuore completamente. Lo streamer, nel corso di una delle ultime live, ha scelto di far parlare i suoi sentimenti, per confessare al suo pubblico un trauma che ha vissuto recentemente e che di certo lo ha sconvolto, probabilmente per la vita. Ma andiamo con ordine.

Tutto è nato dalla lettura da parte di Letizia di un commento relativo a un confronto tra Rubino e il noto creator MikeShowSha, collega di David . Un commento a cui, a detta di Rubino, non bisognava dare ascolto. Qual era questo commento? “A trent’anni entri nella live di Grenbaud con una di 18 ubriaca, mentre Mike ha una figlia e una famiglia“. Di fronte a questa affermazione, Rubino ha scelto di replicare, sottolineando il fatto che il commento lo avesse toccato nel profondo.

“Quella frase ha toccato un mio punto debole che adesso vi spiegherò, che tengo nascosto da un anno. È stato un trauma che mi ha colpito, quando fai questo lavoro devi sempre stare a stecca”, ha detto, aggiungendo poi:

Non puoi portare la tua vita privata qua, devi far sembrare che sei sempre felice. Noi eravamo una coppia, quella coppia si poteva espandere: da due poteva diventare tre. Solo che il tre non c’è, per questo quando mi hanno detto quella cosa ho scattato come un pazzo.

David Rubino, quindi, ha rivelato in diretta su Twitch che era pronto a diventare papà, proprio come MikeShowSha, ma che il destino ha voluto che la gravidanza della compagna non andasse a buon fine. Gli occhi lucidi e la voce commossa dello streamer rendono inutili altre parole…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.