in

Darianka Sanchez esclusa dalla Hype House dopo le accuse di bullismo – ecco tutto quello che ha combinato

Non c’è proprio pace alla Hype House. Dieci giorni fa era stata annunciata una new entry: Darianka Sanchez (ve ne avevamo parlato qui). Poteva essere il più bel momento della sua vita, e invece l’incubo stava per cominciare. Infatti sin da subito i fan della Hype House hanno iniziato ad accusare la 18enne di “bullismo” ai danni della popolare creator e cantante Kenzie Ziegler.

L’incidente risale al 2015. Darianka avrebbe hackerato tutti i profili di Kenzie e della sua famiglia, provando a entrare nei loro telefoni, account PayPal, iCloud e altri profili social. “È molto cattiva con me e mi chiama parole molto cattive, e fa sempre male ai miei sentimenti e mi odia. Un giorno qualcuno ha violato il mio iCloud e l’e-mail era come darankaxo@gmail.com“, ha svelato Kenzie Ziegler. All’epoca il giornale TMZ aveva raccontato che erano state quattro ragazzi minorenni ad hackerare i profili di Kenzie, e tra loro ci sarebbe stata pure Darianka Sanchez. Ma le accuse non finiscono qui. C’è anche chi l’ha accusata di aver tradito ex fidanzati, aver rubato 30mila dollari, aver preso in giro LilHuddy, aver hackerato altri influencer e aver pubblicato i loro dati online.

Dopo il drama, sono arrivate le scuse pubbliche di Darianka: “Mi dispiace per le persone che ho ferito in passato, ma non è così che voglio essere. Sono umana e commetto errori, ma ora tocca a me imparare da loro“. Eppure non è bastato: Thomas Petrou & Co. hanno deciso di escluderla dalla Hype House. “Le auguriamo il meglio, ma lei non fa parte di Hype House“, hanno precisato sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *