in

Daniel Cosmic pubblica il suo primo mini album con sei canzoni – ecco i messaggi della mamma e di Swami Caputo

Senti questa mami“. Dopo le polemiche dei mesi scorsi e la pausa dai social, Daniel Cosmic è tornato a quello che gli riesce meglio: la musica. Stavolta non con Astol, ma da solo. Infatti è uscito da poche ore il suo primo EP (ovvero un mini album), dal titolo Inferno. Il disco, prodotto da Hokuto Empire con distribuzione Sony Music Italy, contiene sei canzoni: Inferno, Sensuale, Calor, Sole, Latino, Lambo.

Daniel ha annunciato l’ep con queste parole:

Ognuno di noi ha incontrato l’ Inferno nella propria vita, c’è chi si brucia nelle fiamme e chi invece riesce a scorgere la luce oltre. Il mio inferno l’ho incontrato avvolto tra le fiamme della gelosia, dell’ipocrisia, dell’invidia, ho rischiato di bruciarmi ma sono riuscito ad andare oltre, lasciando dietro tutta quella gente che ha voluto farmi del male, che ha goduto delle mie cadute, sperando che non mi rialzassi, pronti a darmi il colpo di grazia“.

Mi state rendendo molto conento. Sono felice“, ha detto Daniel su Instagram dopo aver scoperto di essere entrato in top ten della classifica degli album più venduti su iTunes. Assieme a Swami Caputo, l’influencer sua fidanzata, ha fatto capire che a breve potrebbero esserci nuove canzoni.

L’augurio di Swami Caputo

“Amore finalmente il tuo sogno è diventato realtà. Sono fiera di te, continua così e prenditi tutto. Io sarò per sempre al tuo fianco, fregatene della gente che sa solo sparlare. Pensa solo a te e alla tua bellissima musica. Ti supporterò sempre, non sarai mai solo”.

Daniel Cosmic e il dolce messaggio della mamma

“Dopo tante avventure e disavventure, questo è un nuovo inizio in cui finalmente darai voce alla tua musica. Goditi questo momento e sappi che sarà solo l’inizio di un bellissimo viaggio che ti porterà un giorno dove meriti di stare… sul podio. Io sarò sempre al tuo fianco, dal giorno zero fino alla fine. Ti amo e ricordato che io, tuo padre e i tuoi fratelli siamo orgogliosissimi di te”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *