in

Il dolore di Damian Keats: “Mio padre è sempre stato una persona violenta con me e mia mamma”

Spesso dietro il sorriso di un TikTok si nasconde un grande dolore. Ce lo ha dimostrato recentemente Damian Keats, tiktoker da quasi 500mila followers. C’è un gran mistero attorno a lui: non si conosce il suo vero nome, né la sua vera età (“Preferisco non dire la mia età, ne ho cancellato ogni traccia su ogni tipo di social esistente“). Però ora tutti conoscono il passato della sua famiglia. Infatti Damian ha raccontato ai suoi followers i problemi avuti durante l’infanzia con suo papà.

Ecco le sue parole:

“E’ un argomento pesante da trattare così su TikTok: mio padre è sempre stata una pessima persona. E’ sempre stata una persona violenta. Non si arrabbiava e basta, ma alzava le mani su mia madre fino a creare lividi, ematomi e cose del genere. Penso sia scontato dire che è cominciato a succedere anche con me, che sono suo figlio. E ciò ha portato a uno dei motivi per cui i miei si sono poi separati e lasciati. Mio padre non è né morto e né prigione, purtroppo. Per la troppa clemenza di mia madre non è mai stato denunciato perché mia mamma non voleva ‘rovinargli la vita’. Mia mamma ha avuto un aborto per colpa delle violenze di mio padre. Ora sto bene.”.

Attualmente Damian Keats non ha alcun tipo di rapporto con suo papà. “Più volte mi hanno consigliato di riallacciare i rapporti con lui. Ci ho provato, davvero. E’ sempre stata una delusione. Basta. Sono felice senza di lui. Mia mamma è dovuta diventare anche un papà, ha fatto tutto da sola. Gli auguro il meglio, ma lontano da me“, ha aggiunto a Webboh.

@damian_keats

Rispondi a @scorpion4cd Ho ricevuto innumerevoli commenti e altrettanti messaggi su quest’argomento. Grazie del supporto vi amo ❤️ #perte #foryou

♬ suono originale – damian_keats

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marco Mungo, “CEO dei duetti” su TikTok, lascia definitivamente i social – ecco perché

Aurora Pangallo si dà alla musica, il primo singolo è “Mala Persona”: testo e audio