in

Il Collegio 6, ecco i 10 errori più cringe e i momenti più divertenti dei provini!

Il Collegio 6 già regala momenti memorabili con i suoi provini agli aspiranti collegiali: ecco i 10 migliori errori!

Il Collegio logo
Il Collegio logo

Il 19 ottobre alle 21:20 su Rai 2 andrà in onda la prima puntata della sesta stagione de Il Collegio. Come ben sappiamo, è il popolare reality show in cui ragazzi e ragazze dai 13 ai 17 anni vivranno per un periodo in un collegio del passato (quest’anno è stato scelto il 1977 come riferimento) per arrivare alla fine delle 8 puntate impugnando il diploma di terza media. Anche quest’anno la voce narrante sarà quella di Giancarlo Magalli, la location sarà la stessa dell’ultima edizione e torneranno anche gli insegnanti più amati (Webboh ne ha già parlato in un precedente articolo).

Noi abbiamo già guardato i provini dei concorrenti di quest’anno (disponibili sulla app e sulla piattaforma web RaiPlay): ecco la nostra classifica dei 10 strafalcioni più esilaranti!

10) Alla domanda su chi fosse il Presidente degli USA, Giovanni Junior ha risposto con un convinto Budin. Un presidente goloso, insomma!

9) C’è bisogno di qualche ripetizione di geografia. Per Tommaso, Bari sarebbe in Calabria, mentre Bali in Puglia. Chi glielo dice a Elodie e a Michele Bravi, che cantavano Nero Bali qualche anno fa?

8) Chi era solito urlare YABADABADOO? Michelangelo ne è convinto: Bob Marley. Filippo ci si avvicina, ma alla fine quello robusto, vestito di arancione e con una mazza è Asterix, mica Fred Flinstone, protagonista di un cartone animato di grandissimo successo!

7) Per Federica e Mario il capoluogo del Friuli Venezia Giulia è… Giulia. Beh, che dire, ripetizioni di geografia anche per loro!

6) La malattia del weekend: secondo Michelangelo la “Febbre del sabato sera” (film del 1977) è “la febbre che ti viene dopo una serata con gli amici“. Quella che gli americani chiamano hangover, in poche parole…

5) Asia è sicura che il sesso biologico sia quando fai un figlio, mentre l’identità di genere è quando devi avere igiene in te stesso, cioè devi lavarti, ti pulisci…

4) Raffaele sostiene che il vinile sia quel posto dove si tiene il vino; Cristian è sicuro invece che sia quello che sta nella fattoria per dare da mangiare agli animali (intendeva forse il fienile?). Musica per le nostre orecchie!

3) Punk o panc? Il punk ha lasciato perplessi quasi tutti, ma per Michelangelo la risposta è chiara: il punk è quella panca che fanno i pesisti. Non va molto lontano Filippo, per cui il punk è qualcosa che serve per mettersi a sedere. Veronica confonde punk con plank (è praticamente un esercizio fisico molto doloroso e che non finisce mai). I ragazzi stanno per vivere un’esperienza nel 1977, in cui la musica punk è esplosa in tutto il mondo!

2) Sara è assolutamente convinta che Dario Fo sia un interprete delle stelle. Ma quello era Paolo Fox, che fa l’oroscopo (a proposito, avete letto l’Oroscopoh di Webboh?)

1) La svolta mistica: alla domanda “Da quale celebre saga è tratta la frase che la forza sia con te?” la risposta è stata quasi unanime: si tratterebbe infatti di una parte del Padre Nostro (secondo Martina), di una preghiera (per Ilaria) e, per Thomas, il classico saluto a cui si risponde e con il tuo Spirito. Non sapevamo che Star Wars fosse una saga sulla vita di Gesù!

Bonus: la vulva, questa sconosciuta! l’educazione sessuale non ha più segreti per i nostri aspiranti alunni del Collegio…o forse sì. Massimo è convinto che la vulva sia un oggetto che si usa per mettere a posto casa, per Luigi è una parte della vongola, per Francesco è un animale che abita nelle montagne. Viste le premesse, ci aspetta una stagione ricca di sorprese e…di risate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.