in

Clarissa Rotelli ammette: “I video con il prof Carlo erano per hype, ma ci siamo frequentati davvero”

18 anni e il sogno di lavorare come influencer. Clarissa Rotelli è diventata famosa su TikTok (anche) grazie al suo prof di motoria, Carlo Masedu. Una storia, la loro, che è andata avanti per mesi sulla piattaforma. Alla fine c’è stato chi ha accusato la coppia di essersi inventata tutto solo per fare hype. Ma qual è la verità? Noi di Webboh abbiamo provato a contattare Clarissa per farci raccontare tutta la verità (e viva la sincerità!). Ecco cosa ci ha detto in esclusiva:

“Durante la quarantena ho visto in TikTok una possibilità per crescere e ho iniziato a fare video sempre più spesso. Ho iniziato a gennaio: a tutti andava bene, tranne che a me. Sono esplosa, diciamo così, grazie al famoso video dove mi preparavo per la videolezione con il prof della quale ero innamorata. E il prof era proprio lui, Carlo”.

Chi è Carlo Masedu? E’ un ragazzo 23 anni che studia e lavora in una palestra. Com’è entrato in contatto con Clarissa? Ce l’ha spiegato lei: “Lavora in una palestra e a inizio dicembre era venuto per due mesi a scuola per insegnarci a giocare a pallavolo. All’inizio del lockdown avevamo fatto una videolezione con lui e il video che ho caricato su TikTok è esploso. Ho visto che quella cosa interessava così ho continuato a proporre video sul prof. Dopo un po’, ho chiesto a lui l’ok per far vedere la sua faccia. Lui ha accettato. Dato che per lui non era vietato, abbiamo anche iniziato a vederci fuori dalla scuola. Per un periodo c’è stato qualcosa di vero anche da parte sua, ci siamo visti per due mesi“.

Clarissa e il prof Carlo: tutto per hype? Risponde lei

Ci hanno accusato di fare hype? Quando una cosa funziona e tu continui a proporla, ovvio che la cosa si fa per hype. Però hype non è una parola cattiva. Significa avere visibilità. Ogni tanto, lo ammetto, mettevo un video con Carlo per finire nei Per Te: era l’unico modo per farmi conoscere. Ma tutta questa storia non è stata solo per hype: i video sì, lo erano, ma è tutto nato da una vera frequentazione che si è trasformata in un’amicizia. Non mi sono mai inventata di avere un prof. Non ho mai preso in giro nessuno”.

Dopo aver litigato, ora i rapporti tra Clarissa Rotelli e il prof sono buoni: “Ci siamo parlati e abbiamo risolto tutto: ora siamo rimasti in buoni rapporti. Siamo amici“. Tutto è bene quel che finisce bene. E brava Clarissa per l’onestà.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Zoda ha rischiato la vita per un’overdose: “Ho abusato di droghe e farmaci”

Bella Poarch, non solo zoom e balletti: “Canto e suono per superare l’ansia” – il video