in

CiccioGamer89 parla di politica: scoppia la polemica! Perché? Ve lo spieghiamo noi

Durante una live su YouTube, CiccioGamer89 ha detto la sua sul sistema dei partiti in Italia, sostenendo di preferire un partito unico. Piovono le critiche. Ecco cos’è successo.

CiccioGamer89
CiccioGamer89

Nelle ultime ore CiccioGamer89 è finito al centro dell’attenzione a causa di una polemica scoppiata su TikTok e Twitter. Durante una delle sue live, il noto youtuber si è esposto sul nostro sistema dei partiti, sostenendo di preferire un partito unico pronto ad accogliere le richieste della popolazione. Ma cosa ha detto il ragazzo di così fraintendibile? Scopriamolo insieme!

Quasi a metà della diretta, Mirko ha iniziato a spiegare verso quale orientamento politico fosse più indirizzato, cominciando a esporre la sua teoria sull’esistenza di un partito unico. Per chi non lo sapesse i partiti unici esistono negli stati dove c’è un regime dittatoriale e quando, storicamente, ci sono stati poteri forti e totalitari, quali il fascismo, il nazismo e il comunismo che hanno reso fuorilegge gli altri partiti che si opponevano. Torniamo a Ciccio e vediamo cosa ha detto:

Io non sono né di destra né di sinistra. A me sta storia di destra e sinistra della nostra politica italiana non mi piace assolutamente. A me un giorno piacerebbe che ci fosse semplicemente un partito che si occupa dell’Italia e che fanno scegliere agli italiani. Per me destra e sinistra è una cavolata inimmaginabile, dovrebbe esserci un partito solo che ascolta gli italiani. Basta. Non succederà mai, ma lo potremmo far succedere. Però a me piacerebbe un partito, non uno solo che comanda, ma che dà retta al popolo.

Lo spezzone virale su TikTok riporta solo parzialmente le parole di CiccioGamer89, e tralascia la parte in cui sottolinea che questo unico partito non deve comandare, ma ascoltare le proposte del popolo. Nonostante ciò, tanto su Twitter quanto su TikTok molti utenti hanno ugualmente deciso di attaccare il creator.

Sotto i commenti del primo social c’è chi dice: “Questo è un discorso da persona poco istruita, non si rende neanche conto di quello che dice”, e ancora “Io non capisco come queste persone abbiano successo, non me lo spiego”. Sulla piattaforma cinese invece, la situazione non è affatto diversa, e i commenti restano sempre molto duri: “Ok, meglio rimanga a giocare a Fortinite”,“Affinché si eserciti democrazia non può esistere un solo partito… senza opposizione c’è dittatura”.

CiccioGamer89 dice la sua sui giovani e sull’età degli elettori: “Ci dobbiamo svecchiare”

Poco dopo, Ciccio ha voluto aggiungere una considerazione sull’età degli elettori e sul ruolo dei giovani nel nostro paese. Secondo lui, infatti, il nostro paese dovrebbe essere improntato più verso la gioventù:

Non me ne voglia nessuno, secondo me dopo i 60 anni gli italiani non dovrebbero votare. Il nostro popolo sta diventando vecchio, ci sono troppi anziani, e gli anziani non sanno cosa serve ai giovani. Per me dopo i 60 anni non devi più votare. Te ne stai tranquillo a casuccia, ti guardi Rai5 e lascia fare ai giovani. L’Italia va in mer*a? Non è colpa degli anziani, è colpa dei giovani. I giovani si devono caricare di responsabilità. Stessa cosa per i politici, dovrebbero essere più giovani. Siamo un popolo di vecchi. Ci dobbiamo svecchiare. Come può una persona di 60 anni votare le cose che servono ai giovani? Io 60 anni non so se dirò la stessa cosa, ma non potrò sapere cosa serve a un ragazzo di 16, è impossibile… non conta se lavori o meno: a 60 anni, fai la tua vita, continui a lavorare, ma le decisioni le prendono i giovani… cmq anche votare a 18 anni mi sembra too much. Bisognerebbe votare intorno ai 20, 22 anni, perché si è troppo giovani.

Per ora, Mirko non ha ancora replicato alle critiche della community. Nei prossimi giorni deciderà di rispondere e fare chiarezza una volta per tutte?

[FOTO: YouTube]