Parlando di youtuber e influencer, Chiara Facchetti ha detto la sua su Issima91 ovvero Cristiano Cervigni che sul suo canale Youtube si occupa di tutti i pettegolezzi e gossip del mondo del web. “Se devo seguire un canale di intrattenimento, mi piace tantissimo Issima91. Adesso mi direte: ‘Ma parla male o comunque ti ha fatto anche video contro’. Però questo non implica che il canale non mi debba piacere o che io non possa rispettare la sua opinione, anche perché viene sempre espressa in modo educato e argomentata molto bene. Ha un modo di parlare che a me piace“, ha detto Chiara.

Non solo: super Chiara (500mila seguaci su Youtube, 200mila su Instagram) si è proposta per fare un video insieme a Cristiano. “Issima, se stai guardando questo video e vuoi per il prossimo Tubissima avere una aiutante… io ci sono! Mi piacciono un sacco quello sui programmi televisivi. Anzi, nel suo caso tempo fa avevo visto un suo video e mi era dispiaciuto molto perché mi sembrava giù di morale o comunque giù di corda. Mi ero proprio sentita di scrivergli una e-mail perché non porterei mai rancore a qualcuno solo perché ha un’opinione diversa o contraria dalla mia“. Senza dubbio l’incontra tra Chiara Facchetti e Issima91 prima o poi ci sarà.

Issima91 contro Chiara Facchetti: cosa era successo?

Il 18 febbraio 2019 Issima91 ha pubblicato un video (“C*gare fuori dal vaso“) contro Chiara Facchetti sul caso del piercing al naso. “La prima cosa che ho pensato è: ma è cretina! Senza offesa eh (…) Mi girano i coglioni. Mi sento in dovere di dire che non bisogna assolutamente seguire questi modelli. Se hai un minimo di seguito – nel suo caso 500mila persone, tanti ragazzini – secondo me più che guardare e fare views facili, hai degli obblighi: non bisogna portare questo tipo di contenuto sulla propria piattaforma per non dare un cattivo esempio. Io l’ho guardato e ho detto ‘ma guarda come è scema“.

One thought on “Chiara Facchetti vuole incontrare Issima91: “Ha parlato male di me ma non porto rancore” – cosa aveva detto?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *