Epic fail a dir poco clamoroso per Chiara Biasi, una delle più note influencer italiane che ad oggi vanta più di 2,3 milioni di followers su Instagram.

Nelle scorse ore, la splendida influencer ha infatti caricato sul suo profilo Facebook una foto nella quale consigliava alle sue fan un prodotto che (a quanto pare) utilizza da anni per rinfoltire le sue sopracciglia.

Nel post Chiara sottolinea che la foto del prodotto in questione (Careprost) non è in alcun modo una sponsorizzazione ma rappresenta un semplice consiglio di bellezza “gratuito” da parte della blogger. Peccato che Careprost non sia esattamente un prodotto “beauty”.

Sotto al post incriminato, Chiara ha infatti ricevuto in tempo zero il commento dell’oculista Paolo Bettin (qui la sua pagina ufficiale) che ha spiegato all’influencer il vero utilizzo che, di norma, si fa di Careprost.

Il prodotto è in realtà un farmaco che viene venduto solo su prescrizione medica e oltre ad allungare le ciglia (il risultato a cui Chiara ambiva) serve per ridurre la pressione dell’occhio in caso di glaucoma, una delle malattie che possono portare alla cecità. Ma gli effetti collaterali del prodotto, come potete leggere nel clamoroso scambio qui sotto, non sono certo finiti qui!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *