Succede che Instagram ti chiude il profilo e ti ritrovi senza foto, senza like e senza seguaci. È quanto accaduto a Jessy Taylor, giovane influencer, che ha raccontato in lacrime la sua avventura in un video su Youtube diventato virale. Migliaia di follower persi senza un apparente motivo, senza una notifica di avvertimento: sparito, eliminato.

Nonostante il titolo di “influencer”, Jessy Taylor è saltata alle cronache internazionali proprio con il filmato con cui ha rivelato di aver perso l’account di Instagram da oltre 100mila seguaci. Secondo quanto confessato, la responsabilità dell’accaduto sarebbe da attribuire ad un attacco troll, che avrebbe quindi troncato la sua carriera nel mondo dei social media. Non è chiaro se l’eliminazione dell’account sia dovuta alle segnalazioni come spam degli hater, che tuttavia lei stessa prega affinché smettano. Senza pubblico, la ragazza teme infatti di dover riprendere la sua attività da sex-worker.

Chi è Jessy Taylor e perché le hanno chiuso l’account Instagram?

Jessy Taylor ha 21 anni ed è nata in Florida, ma ha rivelato di aver vissuto a Los Angeles negli ultimi anni. Proprio in California ha iniziato a lavorare con i social, trasmettendo in diretta su Instagram. Il profilo che le è stato cancellato era seguito da circa 113mila persone, mentre intorno a 5mila si aggirano i suoi iscritti su Youtube. Molti si chiedono come abbia potuto sostenersi economicamente con un numero così esiguo di sostenitori. Altri hanno individuato quale potrebbe essere la causa della chiusura del profilo: il razzismo. In un video di qualche tempo fa, infatti, Jessy avrebbe affermato che una ragazza non sarebbe potuta essere più bella di lei perché nera. Inutile ogni tentativo volto a giustificare quelle parole dal contenuto offensivo.

Taylor ha confessato che i social network l’hanno aiutata a non fare più affidamento alla prostituzione, in passato unica sua fonte di guadagno:

Ero una prostituta, mi spogliavo ogni giorno, non lo faccio più perché faccio tutti i miei soldi online, non voglio tornare a quella vita.

Di famiglia ricca, Taylor ha lavorato anche in un fast-food, ma non è intenzionata a tornarvi per concludere di pagare i debiti contratti per lo studio. In attesa di capire se riuscirà a recuperare l’account perso, Jessy ne ha aperto un altro, che conta ora circa 20mila follower (@duhitsjessy)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *