in

Chaimaa Cherbal è stata vittima di un’aggressione razzista in treno: il suo sfogo su Instagram!

Durante un viaggio in treno, Chaimaa Cherbal è stata vittima di un’aggressione razzista – ecco che cosa è successo e il suo sfogo

Chaimaa Cherbal vittima di razzismo
Chaimaa Cherbal vittima di razzismo

Durante un viaggio in treno, Chaimaa Cherbal è stata purtroppo vittima di un’aggressione razzista. La creator si è sfogata con i suoi follower spiegando tutti i dettagli di questa brutta esperienza accaduta mentre stava viaggiando da Ancona a Piacenza insieme all’amico Andrea Bondelli. Ecco il suo racconto:

Io e Andrea eravamo seduti tranquilli su dei sedili. Una signora è arrivata per sedersi a fianco ad altre persone. Nell’arrivare però stava per cadere. Nell’alzarmi e nel levare le cuffiette per aiutarla, ho levato però anche la mascherina. Nel prendere la signora, le ho sistemato la valigia. Non mi aspettavo manco un grazie ma lei si gira e mi guarda dicendo “Si vede proprio che sono stranieri. Qui la gente è proprio incivile”.

Nonostante lo sgomento, Chaimaa Cherbal ha risposto a questa persona tentando di rimanere tranquilla e ironica. Lo stesso mood con cui ha parlato della vicenda sul web ma in ogni caso denunciando, giustamente, l’accaduto. Ma non è finita qui. Ecco cos’altro è stato raccontato attraverso le sue Storie di Instagram.

Durante tutto il viaggio si girava verso di me a dire “Questa generazione è sempre con il telefono in mano”. Ogni cosa che facevo le davo fastidio. Io lì per lì avevo capito che avesse dei problemi. Non le ho dato corda. Ho detto quello che pensavo ma sapevo di star parlando contro un muro. Appena è scesa dal treno, tutti hanno iniziato ad applaudire. Ha stremato tutti, non ha lasciato stare nessuno.

Migliaia di ragazz* (creator e non) potrebbero raccontare esperienze del genere ogni giorno, e (purtroppo) non è la prima volta che ci ritroviamo a dover parlare di casi come questo. Ci auguriamo che simili atti di discriminazione non accadano più.

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.