in

Ennesimo ban da Twitch per il Cerbero Podcast, cos’è successo stavolta?

Depensanti, clochard e frontman di tutto il web, ci risiamo. Il canale del Cerbero Podcast è stato bannato (per l’ennesima volta) da Twitch. La piattaforma ha deciso di procedere con il ban per il podcast più scorretto e provocatorio. “Ci sono cascato di nuovo“, ha scritto Mr. Flame, citando la canzone sanremese di Achille Lauro. Sui social spopola già l’hashtag #FreeCerbero. Greve.

Attorno alle 2 di notte del 29 febbraio il profilo Twitter StreamerBans ha ufficializzato il quarto ban nel giro di un anno per Mr Marra, Tutubbi & Company. Qual è il motivo? I cerberiani lo ufficializzeranno oggi pomeriggio, ma sappiamo già che il motivo non è riconducibile alla puntata andata in onda ieri sera. Forse la causa scatenante è stata l’intervista a una cam girl, creatrice di video fetish? Non lo sappiamo con certezza. L’unica sicurezza è che, ahinoi, Twitch è una piattaforma molto servera e i ban scattano molto facilmente.

Tutti i ban del Cerbero Podcast

La prima volta, verso settembre, i ragazzi del Cerbero Podcast erano stati bannati per 24 ore a causa di alcune immagini considerate troppo sexy. Poche settimane dopo, rieccoci: il canale del Podcast era stato oscurato a causa di una battuta definita “innocua e palesemente goliardica”, tra l’altro neppure procunciata dai tre streamer protagonisti. L’ultima volta, a metà dicembre, Twitch aveva bollato come offensivi termini come “frontman”.

A quando il prossimo ban?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *