in

Perché Celeste Di Mare ha scelto di non fare l’università? La creator fa chiarezza!

Celeste Di Mare spiega i motivi che l’hanno portata a non iscriversi all’università. La farà in futuro?

Celeste Di Mare
Celeste Di Mare

Un po’ di tempo fa Celeste Di Mare aveva accennato alla sua scelta di non fare l’università per concentrarsi sul lavoro, la psicologa, la palestra e l’amore. Ieri, in un video pubblicato su TikTok, la creator è tornata sull’argomento spiegando i motivi che l’hanno portata a non continuare gli studi e ha rivelato che, in realtà, più volte aveva pensato di iscriversi ad una facoltà e di non averlo fatto perché poco sicura che la decisione fosse quella giusta:

Ho finito scuola l’anno scorso perché ho fatto la primina. Mi sono diplomata con 88. Non mi è mai piaciuto studiare. Anche se andavo bene a scuola ho sempre fatto il minimo indispensabile. Quando ho visto che il mio voto era uno dei più alti della classe, sono rimasta molto soddisfatta e ho deciso un’università. Ci pensavo, ma non mi sono mai decisa. Sono arrivata ad una conclusione: se ero così tanto titubante significava che non ero così tanto sicura di volerla fare.

Tra i motivi che l’hanno portata a rinunciare c’è anche la necessità di doversi trasferire per farla. La creator ha spiegato: “Avrei voluto fare l’università telematica, anche perché l’università che volevo fare io, non c’è qui a Napoli, ma o a Roma o a Milano. Non ero pronta psicologicamente a trasferirmi per andare a seguirla da un’altra parte. Volevo seguire da casa e fare gli esami in sede. Mia mamma non era d’accordo, perché mi diceva che se avessi voluta farla avrei dovuto andare a seguirla e non da casa“. I mesi passano e Celeste Di Mare ha deciso di non fare nulla. La sua fortuna è che, avendo fatto la primina, ovvero avendo iniziato un anno prima la scuola, si può permettere di prendersi un anno sabbatico per decidere.

In futuro si iscriverà all’università? Se non è convinta al 100% no, perché non vuole rischiare di fallire, buttando via tempo e denaro: “Non so che fare. Se penso all’università mi sale l’ansia. Ho una paura e un terrore che voi non potete immaginare. Ho paura che la inizio, non sono costante e la smetto. Pago per niente, perdo soldi e perdo il tempo! La mia paura è di fallire, di non saper cosa fare nella vita e di diventare una barbona