Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Celeste Di Mare accusata di rivendere anelli acquistati su Shein: ecco cos’ha risposto alla polemica!

Celeste Di Mare gioielli shein polemica
La creator Celeste Di Mare è stata accusata tramite un video Tiktok di rivendere, sul suo shop online, anelli acquistati sull’app Shein! Ecco come si è giustificata

Recentemente, Celeste Di Mare ha aperto il suo shop online di gioielli insieme alla sua migliore amica Allegra Della Versano. Sullo shop, che si chiama LLY Jewelry, è possibile acquistare tutti i tipi di gioielli: anelli, orecchini e bracciali. Gli utenti di Tiktok hanno però notato qualcosa di strano: molti degli anelli presenti sul sito di Celeste sono presenti anche sull’app Shein. Per questo, in un video Tiktok, Celeste Di Mare è stata accusata di rivendere gioielli acquistati su Shein. La creator ha subito deciso di rispondere alle accuse. 

Celeste ha spiegato che non avrebbe mai speso i suoi soldi per creare il suo shop e aprire la partita IVA per acquistare la merce su Shein e rivenderla ad un prezzo quasi identico: “Ma secondo voi io spendevo 2000 euro per creare il sito, altri soldi per creare la partita IVA, altri soldi per comprare gli anelli e li compravo da Shein a 11 euro per venderli poi a 13 euro e guadagnarci 2 euro?

@nonsonocelestedm

Attimi di gloria per tutte le ragazze che non hanno altro da fare nella vita 💋💋#greenscreen

♬ suono originale – Celly²

La creator ha spiegato di aver acquistato gli anelli dai suoi fornitori, perché non può ancora permettersi di disegnare personalmente gli anelli da vendere sullo shop. Quindi, potrebbe essere questo il motivo per il quale gli anelli si trovano su più siti web.

Inoltre, Celeste ha ammesso di non sapere neanche che gli stessi anelli erano presenti anche su Shein. Lei sceglie i gioielli solo in base al suo gusto personale e poi li rivende a prezzi accessibili a tutti. Quindi, nonostante Celeste Di Mare sia stata accusata di rivendere gioielli acquistati su Shein, possiamo dire che si tratta di una semplice coincidenza poiché sia la creator che il sito Shein hanno deciso di acquistare dai propri fornitori gli stessi gioielli! E voi? Cosa ne pensate?

Foto: [Tiktok]