in

Chiede aiuto ai “Piaders” per ringraziare un amico che l’ha aiutato durante la depressione: com’è andata a finire?

Steven vuole ringraziare l’amico Leo per averlo aiutato in un momento di depressione: la nuova missione di “C’è una piada per te” de La Piadineria.

C’è una nuova missione per i “Piaders” di “C’è una piada per te“. Ve lo ricordate? La Piadineria, celebre catena specializzata in piadine, ha lanciato sui propri canali social, Instagram e TikTok“C’è una piada per te“, un format in cui 7 creator hanno una missione importante: aiutare chi ha bisogno di loro! In ogni puntata i Piaders (così si chiamano i creator coinvolti in questa operazione speciale!) danno una mano ai loro coetanei a dire grazie, a chiedere scusa o semplicemente “mi sei mancatə” ad una persona speciale della loro vita.

La nuova storia ha come protagonista Steven, un ragazzo che ha deciso di ringraziare il suo migliore amico per esserci sempre stato, anche nei due anni di depressione. Questo è stato il suo videomessaggio: “Ciao Piaders. Volevo chiedere il vostro aiuto per ringraziare il mio migliore amico per esserci sempre stato, anche in un momento in cui ho sofferto di depressione. Questo momento è durato due anni e lui c’è sempre stato. Aiutatemi a ringraziarlo perché non sono bravo in queste cose“.

L’amico si chiama Leo, ed è legato a Steven da un legame solidissimo. C’era lui al suo fianco, solo per fare un esempio, durante i percorsi di terapia per uscire dalla depressione. Così Steven ha deciso di omaggiarlo con la sorpresa di “C’è una piada per te“. A bordo del van Ivano, aiutato da Nic Patata e MattBucc, Steven ha raggiunto l’amico Leo… che era completamente ignaro di tutto quello che stava per succedere!

Una volta raggiunto, Nic Patata e MattBucc hanno fatto incontrare Steven e Leo. E’ stata tanta la commozione da parte di entrambi. “Ti consegno questa piada per ringraziarti per esserci stato in un momento in cui sono stato male. Sei stato l’unico punto fermo degli ultimi miei tre anni“, ha detto Steven, prima di abbracciare l’amico con le lacrime agli occhi. Un gesto simbolico, ma davvero emozionante. E dopo aver pianto a dirotto, noi ora non vediamo l’ora di seguire la prossima storia sui canali de La Piadineria. Quale sarà la prossima missione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.