in

Carlotta Fiasella parla della sua esperienza coi problemi alimentari, piovono critiche e scoppia a piangere – ecco cos’è successo

La creator è stata criticata e segnalata per aver sbagliato involontariamente a spiegare un concetto sui disturbi alimentari di cui lei stessa soffre.

Carlotta Fiasella
Carlotta Fiasella

Carlotta Fiasella sta cercando di riacquistare il suo normopeso per non rischiare di andare incontro a disturbi alimentari. Per farlo si sta facendo aiutare da uno psicoterapeuta e da una nutrizionista. La tiktoker parla molto spesso del suo problema sui social per aiutare chi ha un problema simile al suo. Capita, però, che non essendo un’esperta, possa essere inesatta quando dà dare qualche informazione. Quando capita si corregge, proprio per non rischiare di rendere inutile e controproducente il suo racconto.

Nelle storie pubblicate ieri Carlotta ha provato a rendere comprensibile a tutti la sua situazione di ragazza sottopeso e del rischio che, perdendo altri kg, potrebbe andare incontro a sintomi di malnutrizione. A distanza di qualche ora, la tiktoker ha chiarito delle frase dette in precedenza, ma per alcuni commentatori la sua retromarcia non è stata sufficiente. Così la Fiasella, trovandosi inondata di messaggi negativi e di segnalazioni, è scoppiata a piangere:

Ci sono delle persone che sono veramente cattive, perché io cerco di riportare la mia esperienza, per cercare di aiutare le persone. Ho condiviso il mio percorso per cercare di dare man forte alle persone che stavano male come me, di dare speranze e di far parlare dell’argomento dei disturbi alimentari. Venirmi a dire che, per una cosa che ho detto, che mi è stata riportata da degli specialisti, sono una cretina – mi avete segnalata in 7000 – siete veramente cattivi. Non tutti, solo le persone che l’hanno fatto. Io cerco di dire sempre tutto in buona fede. Se mi vengono riportate delle cose magari non corrette, non so cosa farci. Dico solo quello che mi dicono gli specialisti per cercare di aiutare.

Carlotta Fiasella non è un medico, non si atteggia come tale e potrebbe anche permettersi di sbagliare. Invece di criticarla le andrebbe riconosciuto l’impegno che ci mette nel trattare argomenti così delicati. Nei suoi video cerca solo di essere l’amica che dà consigli, quella che fa capire con la propria esperienza personale, che il disturbo alimentare è un problema che va affrontato e combattuto facendosi aiutare dagli esperti.

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *