in

Carlitadolce ha partorito: è nato il suo primo figlio con il compagno Dario

Congratulazioni a Carlitadolce, che quest’oggi, 23 settembre, ha finalmente dato alla luce (dopo una gestazione che ci è sembrata durare una vita!) il suo primo figlio!

Ad annunciarlo ufficialmente, commosso ed emozionato, è stato il compagno Dario Del Re. Con una Instagram Stories direttamente dalla sala parto (e ancora con la cuffietta igienica in testa) il compagno di Carlitadolce ha dato il lieto annuncio, rivelando anche il sesso del neonato. Nella prima Storia condivisa nel pomeriggio, il compagno della vlogger ha confermato l’inizio del travaglio. Nella seconda invece ha annunciato che il parto era avvenuto pochi minuti prima senza (per fortuna) complicanze.

Carlitadolce, dunque, è diventata mamma di un maschietto. Ecco le parole di Dario appena uscito dalla sala parto:

Ragazzi grazie di tutto ma siete in tantissimi che mi avete scritto! il bambino è nato, Marcella sta bene, poi vi terremo informati. Grazie di tutto e di cuore.

La storia della gravidanza di Carlitadolce

Si chiude così il cerchio iniziato poco meno di 9 mesi fa, quando Carlita aveva pubblicato sul suo canale un primo video teaser. Considerata la quantità di clickbait da sempre presente, in molti avevano pensato all’ennesima trovata pubblicitaria. E invece, almeno per stavolta, Carlita aveva deciso di annunciare per davvero una notizia che aveva anticipato (furbescamente) in almeno 3 o 4 occasioni nel corso degli ultimi anni.

Carlitadolce

Si apre adesso un altro capitolo nella storia dell’imprenditrice, che insieme al suo amato Dario ha dato vita al fortunato Carlitashop. La nascita del piccolo (già è iniziato il processo) sarà infatti un’occasione più unica che rara per sponsorizzare nuovi prodotti dalle proprietà miracolose.

Parte adesso, inoltre, il toto titoli per i prossimi video della vlogger. Chissà quanto tempo ci vorrà (e quante creme e cremine verranno sponsorizzate) prima di sapere il nome del piccolo.

Ancora auguri, in ogni caso, da parte della redazione di Webboh!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *