in

Perché il brand di Camilla Clemente si chiama A-MORE? E quale era il primo nome scelto? Lei svela le risposte!

Camilla Clemente è diventata virale su TikTok per aver fondato un brand dal nome A-More. Perché si chiama così? Ve lo spieghiamo noi!

Camilla Clemente
Camilla Clemente

Il brand A-More di Camilla Clemente è senza dubbio uno dei più amati e raccontati su TikTok, che spesso propone contenuti e video che lo riguardano. Il progetto nasce dalla cameretta di una diciassettenne appassionata di moda che oggi, grazie a TikTok, conta centinaia di ordini al minuto. Ma qual è l’idea da cui nasce il marchio e perché Camilla ha deciso proprio di chiamarlo A-More? Ve lo spieghiamo noi!

A-More nasce dalla voglia di Camilla di condividere con tutti l’energia, la felicità e la sensibilità della sua generazione. È infatti il primo community brand, capace dunque di incarnare e trasmettere i valori della Generazione Z. Camilla è partita da zero e, registrando passo dopo passo gli sviluppi del suo marchio, ha utilizzato TikTok per far appassionare i suoi follower alla sua storia, trasformando la sua community in veri e propri consumatori, che non vedono l’ora di sfoggiare i suoi capi!

Il progetto originario di Camilla era molto più piccolo rispetto a ciò che è riuscita a realizzare oggi, il suo brand infatti avrebbe dovuto limitarsi alla produzione di foulard, accessorio cult delle dive degli anni 60’. Il primo nome che Camilla Clemente pensa per il suo marchio infatti  è “That’s Amore”, titolo della canzone di Dean Martin, nata negli stessi anni in cui era in voga il foulard.

Grazie alle sue idee particolari e innovative Camilla è riuscita però a ampliare le sue prospettive, condividendo passione, unicità e sensibilità grazie alle sue creazioni. La ragazza dunque punta per il suo brand su un nome più breve, lasciando “A-more” e ragionando sul fatto che questa parola inglese contiene al suo internomoreche in italiano significa “di più”.

La scelta di chiamare il brand “A-more” appare chiara grazie allo slogan scelto da Camilla Clementi, ovvero “Love in not enough, we need more” ossia, “L’amore non basta, abbiamo bisogno di più”, per dire che una parola non è abbastanza per tutte le emozioni che vuole regalare al suo pubblico attraverso i suoi prodotti.

@a.moreofficial

Reply to @roby_garzia ecco perché si chiama A-MORE❤️ #a_more #fashion #brand #perte #storytime

♬ SUN GOES DOWN – Andreas Roehrig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.