in

Le reazioni al party di Bryce Hall: ecco cosa hanno detto, Tyler Oakley e Elijah Daniel

Taylor Oakley Elijah Daniel
Taylor Oakley Elijah Daniel

Dopo la festa dei 21 anni di Bryce Hall molti influencer tra cui Tyler Oakley, Elijah Daniel, hanno criticato Bryce Hall per aver organizzato un party, senza controllo. Ecco cosa hanno detto.

Tyler Oakley su twitter ha “criticato” Bryce Hall, Jaden Hossler, Blake Gray, Josh Richards e tutti quelli che hanno partecipato al party, con la partecipazione di un gran numero di persone. Senza considerare il mancato uso delle mascherine e del rispetto del distanziamento sociale. A questo si aggiunge il non aver usato l’enorme seguito sulle piattaforme social, per sensibilizzare alla responsabilità, durante questo periodo di pandemia globale.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Elijah Daniel attacca la Hype house e la Sway House

Elijah Daniel ha criticato pesantemente la Sway House e la Hype House, per aver organizzato la festa di Bryce Hall, in due tweet. Nel Primo tweet Elijah Daniel dice che a Bryce Hall non gli frega un ca**o di nessuno e della sicurezza pubblica e che vuole essere solo il prossimo Jake Paul. Nel secondo Tweet aggiunge che non parlerà più di questi pagliacci, riferendosi alle due case. E ancora, che ha parlato con l’ufficio del sindaco, augurando Buona fortuna (ironicamente), perché da dopo martedì, i ragazzi della Sway e della Hype staranno senza elettricità e acqua.

Anche la cantante Rebecca Black, ha commetto l’accaduto, criticando genericamente, anche se è chiaro a tutti che si rivolge a coloro che hanno partecipato al party di Bryce hall e agli altri party degli influncer che si sono svolti durante questo periodo di pandemia. Nel tweet dice che gli influencer non impareranno mai, che le loro azioni hanno conseguenze e che le loro scelte stupide e dannose influenzeranno chi li segue. Poi, rivolgendosi ai giovani li inviata a pensare bene a chi seguire.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *