in

Bryce Hall rischia di tornare in carcere: il procuratore del Texas pensa di revocargli la libertà vigilata – ecco perché

Bryce Hall
Bryce Hall

Le feste organizzate alla Sway House in piena emergenza Covid-19 mentre Los Angeles è in lockdown potrebbero costare caro a Bryce Hall. Secondo quanto riferito da Def Noodles su Twitter il procuratore del Texas potrebbe decidere di togliergli la libertà vigilata. Perché? Andiamo con ordine.

A maggio Bryce Hall è stato arrestato in Texas con l’accusa di possesso di droga. Il tiktoker, però, pagando 5.000 $ di cauzione, aveva ottenuto la libertà vigilata impegnandosi a non compiere attività illegali o morali.

Tra le attività illegali c’è ovviamente la violazione del blocco delle feste. Ovviamente non fa eccezione quella organizzata per il suo ventunesimo compleanno che è già costato a lui e alla Sway House il taglio delle utenze (elettricità e acqua) decisa dal sindaco di Los Angeles. Si legge:

L’ufficio del procuratore distrettuale del Texas ha confermato che stanno esaminando attentamente la possibilità di revocare la cauzione di Bryce Hall per arresto per droga a maggio perché le condizioni della cauzione richiedono che Bryce non si impegni in attività illegali o immorali.

Insieme a lui rischia anche Jaden Hossler:

L’ufficio del sindaco di Los Angeles è in stretto contatto con il procuratore distrettuale del Texas della contea di Lee dove Bryce Hall e Jaden Hossler sono stati arrestati con l’accusa di droga. Si stanno adoperando attivamente per revocare la cauzione di Bryce e Jaden per arrestarli ed estradarli in Texas.

Tre giorni fa Bryce aveva chiesto scusa per aver organizzato le feste:

Mi sono pentito della festa non appena l’ho organizzata. Non mi aspettavo che venissero molte persone e invece è successo. Hanno staccato l’elettricità. Me lo sono meritato e ora posso solo affrontare le conseguenze.

La violazione della libertà vigilata non è l’unica accusa a carico di Hall. Il tiktoker è anche sotto indagine da parte dei Federali per il reato di bioterrorismo insieme agli altri membri della Sway House, sempre per le feste in casa. Probabilmente Hall non vorrà sentire parlare di party per un bel po’ di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *